Galateo: IL PRANZO IN PIEDI

.

Preparare la tavola per un buffet vuol dire disporre le cose in senso logico, dunque raggruppare tutti i cibi relativi a una medesima portata: gli antipasti, i primi piatti, i secondi, i dolci. Piatti e posate per gli ospiti devono essere a portata di mano.

Perché mangiare sia un’esperienza piacevole, perché l’ora dei pasti diventi una gradevole pausa di distensione o uno svago, non basta scegliere preparazioni appetitose, realizzarle con cura e presentarle in modo attraente; è anche abbastanza importante creare un ambiente confortevole, e a questo contribuisce molto una tavola apparecchiata con garbo e rispondente alle esigenze del momento.

  buffet,pranzo in piedi,posate,tavoli,piani dìappoggio

I pranzi in piedi sono deplorati da molti come cosa barbara o, per lo meno, scomodissima; ma qualche volta sono necessari, quando occorre ricevere molte persone e non si hanno né una casa nè un tavolo abbastanza grandi per metterle tutte sedute e servirle una per una, E’ difficile dare suggerimenti pratici per l’organizzazione d’insiemeì, perché dovrà essere studiata di volta in volta tenendo conto di com’è fatta la casa. In ogni modo, perché gli ospiti possono servirsi almeno in parte da soli, sono indispensabili un grande tavolo o più tavoli non lontani l’uno dall’altro. Se i tavoli sono più d’uno, copriteli con tovaglie uguali. Sistematevi, nell’ordine che vi suggeriranno il buon senso e la disposizione della casa, mucchi di piatti, schiere di bicchieri, file di posate (le posate si possono anche mettere, con i manici in su in cestelli a bordi alti); disponete in due o tre punti mucchietti di tovaglioli (ammessi quelli di carta). E, naturalmente, lasciate spazio dove posate piatti di portata con le vivande. Queste, secondo il menù e il tavolo, potranno essere servite una dopo l’altra, oppure prima tutte insieme quelle salate e poi quelle dolci. Scegliete cose che si possono mangiare senza troppa fatica né troppi rischi; evitate, per esempio, le minestre molto liquide e tutto ciò che è difficile da tagliare senza un piano d’appoggio. Ricordate che, anche se il pranzo è in piedi, a un certo punto gli ospiti avranno piacere di sedersi e di appoggiare piatti e bicchieri: liberate tutti i vostri piani d’appoggio e, se occorre, procuratevi altri tavoli e sedie, in prestito o in affitto.

tavola in piedi buffet
da Il grande libro della cucina d’oggi – 1982
Fischbuffet des deutschen Kochs Torsten Sembries.JPG

 .

“Fischbuffet des deutschen Kochs Torsten Sembries” di I, Claus Ableiter. Con licenza CC BY-SA 3.0 tramite Wikimedia Commons 
“20150521 Expo 2015 Themenabend, Deutsche Messe AG, Freundeskreis Hannover, Exposeum, (325)” di Bernd Schwabe in Hannover – Opera propria. Con licenza CC BY-SA 4.0 tramite Wikimedia Commons – 
Galateo:  BUFFET
Galateo: IL PRANZO IN PIEDIultima modifica: 2013-05-29T22:03:00+00:00da patiba
Reposta per primo quest’articolo