Il Gelo di melone è un tipico dolce al cucchiaio siciliano

Coppette di gelo di mellone. In superficie si notano il pistacchio tritato e i pezzetti di cioccolato fondente.

In Sicilia, a Palermo in particolare, si usa preparare per Ferragosto il tipico Gelu i muluni, sorta di “gelato” di cocomero decorato con foglie di limone e fiori di gelsomino: è una specie di gelatina molto rinfrescante, ideale nei giorni estivi. L’ingrediente principale è l’anguria e la fuorviante denominazione “gelo di melone” deriva dall’impropria traduzione del termine “muluni” che in siciliano significa appunto “anguria”.

La ricetta in Dialetto siciliano, da Cucina che vai natura che trovi, “Il Vespro” 1978
«Acquistate un cocomero ben maturo di circa 5 chili. Togliete i semi, staccate la polpa rossa e passatela al setaccio. Unite 800 gr. di zucchero e 200 gr. di amido per dolci e fate bollire per 4 o 5 minuti. A frreddo unite 100 gr. di cioccolata, 100 gr. di zucca “candita”, un pugno di pistacchi, il tutto tagliato a piccoli pezzettini e, infine, un po’ di cannella in polvere. Mescolate bene, poi versate il liquido negli appositi stampi che lascerete in frigorifero per qualche ora.»

gelatina,gelato,cioccolato,fondente,pistacchi,palermo

 Ingredienti per circa 6 persone

1 anguria di 5 kg, 7 etti di zucchero semolato, 1 mazzolino di fiori di gelsomino, 3 etti di amido di grano per dolci, 1 etto di granella di cioccolato fondente (per imitare i semi del cocomero), 1 etto di zucca candita, mezzo etto di pistacchi tritati, 1 cucchiaio di cannella in polvere, 1 bacca di vaniglia,

Preparazione

In una ciotolina d’acqua mettete in infusione i fiori di gelsomino e lasciateveli un giorno intero. Passate al setaccio la polpa dell’anguria senza i semi.
Versatevi a pioggia lo zucchero e l’amido (passandoli da un setaccio) e mescolate bene. Versate il succo così ottenuto in una casseruola bassa e larga, assieme all’acqua di gelsomino; mettete al fuoco e lasciatevi il tutto fino a bollore e per qualche minuto ancora, avendo cura di mescolare continuamente con un cucchiaio di legno. Togliete dal fuoco, unite la bacca di vaniglia e mescolate di nuovo, indi lasciate raffreddare.

Quando il tutto sarà tiepido aggiungete i pistacchi sbucciati e tritati, il cioccolato e la zucca a piccoli pezzetti e mescolate ancora.
Versate il composto in uno stampo da budino bagnato con acqua o con olio di mandorle (o in coppette monoporzione) e mettete in freezer per qualche ora (almeno 2). Servite togliendo dai contenitori (come si fa con i budini) spolverizzate di cannella. Decorate con scagliette di cioccolato, pistacchio tritato e i fiori di gelsomino.

 Variante

Moltissime sono i differenti modi di preparazione del composto che, a secondo della zona o delle tradizioni familiari, possono contemplare l’aggiunta di vari ingredienti, tra i quali chiodi di garofano, cannella, fiori di gelsomino e la granella di cioccolato amaro per imitare la presenza dei semi d’anguria.

Gelo di melone tipico dolce siciliano al cucchiaio
Gelo di melone tipico dolce siciliano al cucchiaio
Gelo di mellone: gelatina di anguria con pezzetti di cioccolato e fiori di gelsomino.
Di Dedda71 – Opera propria, CC BY 3.0,
Il Gelo di melone è un tipico dolce al cucchiaio sicilianoultima modifica: 2014-07-10T13:26:21+00:00da patiba
Reposta per primo quest’articolo