I colori dei confetti per anniversari e ricorrenze

Sulmona (AQ) qui non si vendono fiori ma… confetti!

Storia e tradizione
Il loro nome deriva da ‘confectum’, participio passato di conficere, ossia preparato, confezionato. Nel Medioevo ci si riferiva però alle confetture, frutta secca ricoperta da miele. Quale sia invece l’origine del confetto così come lo conosciamo oggi è ancora argomento di ricerche. Ecco una definizione, presa da un’enciclopedia, che spiega meglio l’origine e la tipologia del confetto:

«Piccolo dolce, esternamente ricoperto di zucchero cotto, che contiene al suo interno una mandorla, una nocciola o un pistacchio. I confetti possono essere di due generi diversi: morbidi o duri. Quelli duri, per tradizione, contengono una mandorla pelata e tostata; quelli morbidi hanno un ripieno a base di pasta di mandorle, di canditi o di cioccolato aromatizzato. Esistono anche dei piccoli confettini, conteneti semi di anice o di finocchio, che vengono utilizzati per guarnire torte o piccoli dolcetti di tradizione regionale. In italia i confetti vengono offerti tradizionalmente in occasione di battesimi, prime comunioni e matrimoni.

A quest’ultima annotazione va aggiunto che da sempre sono stati considerati di buon augurio. Essi hanno come antenati le noci, i pinoli o le nocciole rivestiti di miele che i romani solevano lanciare in occasione di nascite o matrimoni. Ma la prima traccia scritta risale alla fine del ‘400. Nello Stato pontificio erano usati come omaggio agli attori teatrali (ad esempio la Duse li considerava portafortuna). Nel 1806 Napoleone entrò a Verdun sotto tre archi di trionfo costruiti con confetti bianchi. Si tratta dunque di un dolce che affonda le radici nella storia e che è tradizionale del nostro paese.(..) Una menzione speciale deve essere riservata ai famosi Confetti di SulmonaCONFETTI Turbine_à_chocolat

Come si preparano i confetti
Le mandorle, opportunamente lavorate, vengono messe in recipienti rotanti chiamati “bassine”. Si distinguono per forma (a pera, a tamburo) o per il tipo di rotazione (su asse obliquo, orizzontali con fondo forato, ecc.). Al loro interno vengono nebulizzate delle soluzioni di saccarosio che, grazie al riscaldamento ottenuto per insufflazione di aria calda, evaporano lasciando uno strato uniforme di zucchero sulla mandorla. Il processo prevede fasi ripetute di bagnatura e di essiccamento, fino a ottenere lo strato di copertura voluto. Dopo la fase di rivestimento, i confetti presentano una superficie rugosa e irregolare per cui subiscono la lisciatura, la colorazione (se necessaria) e la lucidatura. La confettatura è un processo molto laborioso e può richiedere anche due o tre giorni per essere completata.

 sulmona.org/gastro/confetti.php
I colori dei confetti per anniversari e ricorrenze
Diario di una Wedding Planner blog di pensieri e considerazioni legati alla mia professione e al mio modo di essere
Ad ogni anniversario il proprio confetto! Immagino che questo lo sappiano tutti, solo che io per prima non sapevo esattamente quale fosse il colore di confetto giusto per chi avesse voglia di festeggiare il proprio anniversario non solo nelle classiche ricorrenze dei 10 anni dei 25 o dei 50!!!! (traguardo quasi incredibile anche solo da immaginare, non trovate???)
E allora, da brava Wedding mi sono informata ed ecco il risultato di tanta ricerca…..
  •  1°  Anniversario – Nozze di Cotone – Confetto Rosa Fantastico
  •  5°  Anniversario – Nozze di Seta – Confetto Fuxia
  • 10° Anniversario – Nozze di Stagno – Confetto Giallo
  • 15° Anniversario – Nozze di Porcellana – Confetto Beige
  • 20° Anniversario – Nozze di Cristallo – Confetto Luce del Sole
  • 25° Anniversario – Nozze d’Argento – Confetto Argento
  • 30° Anniversario – Nozze di Perle – Confetto Acquamarina
  • 35° Anniversario – Nozze di Zaffiro – Confetto Blu
  • 40° Anniversario – Nozze di Smeraldo – Confetto Verde
  • 45° Anniversario – Nozze di Rubino – Confetto Rosso
  • 50° Anniversario – Nozze d’Oro – Confetto Oro
  • 55° Anniversario – Nozze d’Avorio – Confetto Avorio d’Africa
  • 60° Anniversario – Nozze di Diamante – Confetto Bianco
Detto questo, se vogliamo essere più precisi, per le nozze d’argento nelle confezioni, nel caso si facessero, si mettono 4 confetti bianchi e uno d’argento, mentre per le nozze d’oro se ne mettono 4 bianchi e uno incartato in carta dorata.
Inoltre, per completare, vi indico anche il colore dei confetti da usare nella altre ricorrenze più importanti:
  • Battesimo Bimba – Confetti Rosa
  • Battesimo Bimbo – Confetti Azzurri
  • Prima Comunione – Confetti Bianchi
  • Santa Cresima – Confetti Bianchi
  • Fidanzamento e Promessa di matrimonio – Confetti Verdi
  • Matrimonio – Confetti Avola Bianchi
  • 2° Matrimonio – Confetti gialli
  • Compleanni – Multicolor o tinte pastello
  • 18° Compleanno – Confetti Verdi
  • Laurea – Confetti Rossi
Ma ancora non ho finito…… volete sapere perchè se ne mettono 5 nei sacchettini? (uno o tre possono fare da segnaposto, ma 5 è il numero che generalmente andrebbe usato per le confezioni o i sacchettini da regalare). Nel numero di 5, rappresentano le qualità che non dovrebbero mai mancare nella vita:
salute, ricchezza, lunga vita, fertilità, felicità E comunque, dato che le novità a noi non bastano mai (giusto???) sapete che ora vanno di moda anche i confetti decorati vero??
 I colori dei confetti per anniversari e ricorrenze

.

I colori dei confetti per anniversari e ricorrenzeultima modifica: 2014-08-11T09:52:00+00:00da patiba
Reposta per primo quest’articolo