Falafel di ceci con semi di lino e sesamo

Israele, Mar Morto: il livello dell’acqua del bacino superiore è a circa 415 m sotto il livello del mare.

.

Il Mar Morto con un lento processo di sedimentazione, ha accumulato nei millenni sostanze organiche e minerali dalle proprietà induscutibili per il nostro benessere, che sono presenti nel suo fango e nei suoi sali.
Arrivati sul Mar Morto è piacevole immergersi nell’acqua ricchissima di sale, così come nel fango, e assorbirne i benefici effetti. Tra un bagno e l’altro uno spuntino sano ed energetico sono i falafel, tipico cibo da strada mediorientale, serviti in una tasca di pita con tante verdure e conditi con crema di sesamo (tahina). Nella cucina israeliana sono preparati con ceci e spezie e hanno forma di palline,  mentre negli altri paesi sono utilizzate le fave ed hanno l’aspetto di polpettine schiacciate.

La ricetta

 Ingredienti per circa 40 falafel

450 gr. di ceci secchi, 1 cipolla bianca, 4 spicchi d’aglio, prezzemolo, 2 cucchiai di coriandolo in polvere, 2 cucchiai di cumino in polvere, 2 cucchiai di sale, semi di sesamo e di lino, olio di oliva evo (o di mais) per friggere.

Preparazione

Lasciate in ammollo i ceci, con un po’ di bicarbonato, per una notte. Passato questo tempo tritateli finemente in un mixer e aggiungete le spezie ed il prezzemolo, la cipolla e l’aglio tritati finemente con poco sale; amalgamate bene il tutto e lasciate riposare il composto per 1 ora n frigorifero.

falafel ceci (2)    falafel ceci (3)    falafel ceci

Con le mani bagnate formate le polpettine di 3 cm. circa di diametro e passatele nei semi di sesamo e di lino.

falafel ceci (4)    falafel ceci (5)    falafel ceci (8)

Friggete in olio ad alta temperatura, su entrambi i lati, finchè non saranno dorate. Man mano che cuociono mettete i falafel a scolare su carta paglia.

 Servite caldi con:
  • Hummus, una salsa a base di pasta di ceci e pasta di semi di sesamo (tahineh) aromatizzata con olio di oliva, aglio, succo di limone e paprica, semi di cumino (in arabo kamun) in polvere e prezzemolo finemente tritato),
  • Tahina, detto anche burro di sesamo o crema di sesamo. I semi di sesamo tostati vengono ridotti a farina che  viene quindi allungata con olio di sesamo, fino a formare una pasta, simile al burro di arachidi ma di consistenza fluida. Ha un sapore tipicamente di noci, con un aroma che ricorda quello delle arachidi, ma è meno dolce e con una nota tostata.
  • Salsa di yogurt con cetrioli,
  • Verdure fresche.
falafel di ceci
 Falafel di ceci con semi di lino e sesamo
Falafel di ceci con semi di lino e sesamoultima modifica: 2014-08-20T12:31:58+00:00da patiba
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato ma sarà visibile all'autore del blog.