La Torta paesana è una torta dolce di pane

.

Per le ricette dedicate al riciclo degli avanzi, niente di meglio che questa torta povera, ma golosissima. È una torta di origine popolare, che troviamo un po’ dovunque, con vari nomi (Torta di Canegrate, Torta del Michelaccio, Paciarella, Torta nera) anche se, pare, arrivi dalla tradizione contadina della Lombardia (Canegrate è una cittadina in provincia di Milano).
In tutte le cucine povere, il pane è un ingrediente molto presente: pane come antipasto, pane come minestra, pane come dolce, bruschette all’aglio e olio, crostini con fegatini
Nel Rinascimento, alla corte di Lorenzo de’ Medici in Toscana, arrivò il pane azzimo (pane senza lievito) servito come base a pietanze di carne e di pesce ricche di spezie ed aromi. Le fette di pane venivano poi date al popolo che le usavano per la Minestra di pane  e la Ribollita con cavolo nero.

La mia torta paesana

 Ingredienti e dosi per 4 persone

200 gr. di pane raffermo, 100 gr. di cacao amaro in polvere, 1 litro di latte, 100 gr. di amaretti, 150 gr. di zucchero, 2 uova, 100 gr. di pinoli, 80 gr. di uvetta.
A gli ingredienti per la torta paesana, che ho trovato sul web, io ho aggiunto:
50 gr. di noci sgusciate e spezzettate, 70 gr. di canditi misti a tocchetti, ½ bicchiere scarso di rum e zucchero da cospargere sulla superficie prima di infornare il dolce.

Preparazione

Spezzettate il pane raffermo e mettetelo a bagno in una ciotola con il latte, dove resterà fino a diventare molle. Mettete in ammollo anche l’uvetta in una ciotolina con dell’acqua.

Torta dolce di pane (3) t.di pane1 Torta dolce di pane (2) t.dolce di pane

Nel frattempo sbriciolate gli amaretti, servendovi del mixer se preferite. In una terrina, uniteli alle uova, al cacao, allo zucchero e ai pinoli, di cui ne terrete da parte una manciata per la decorazione. Strizzate l’uvetta e aggiungetela all’impasto (con le noci, i canditi ed il rum). Versate infine il composto di pane e latte e mescolate bene.

t.dolce di pane (2)    t.dolce di pane (3)    t.dolce di pane (4)    t.dolce di pane (6)

Versate l’impasto in uno stampo foderato di carta da forno (cospargete di zucchero la superficie del dolce, così in cottura si formerà una golosa crosticina), cuocete in forno caldo a 180°C per 60 minuti circa. Una volta sfornata la torta cospargetela con la manciata di pinoli che avevate tenuto da parte.

 Accorgimenti:

Prima di aggiungere all’impasto il composto di pane raffermo e latte, assicuratevi che tutti i pezzetti di pane abbiano assorbito bene il liquido e non ve ne siano di asciutti. Se necessario aggiungete un po’ di latte in più.

 Idee e varianti:
  • L’ uvetta può essere ammollata anche in pochi cucchiai di liquore, come il rum, che potrete decidere di aggiungere all’impasto per renderlo un po’ più profumato.
  • Potete non mettere il cacao in ricetta e, poi, servire le porzioni arricchite con salsa di cioccolato
Vino
Albana amabile di Romagna, Vin Santo (Toscana), Elba Spumante (Toscana), Moscato (Piemonte – Lombardia), Moscato Passito di Pantelleria, Marsala soleras (Sicilia).
In alternativa al vino, data la presenza del rum per la preparazione della torta, non sarebbe male far seguire: un bicchierino di rum per gli adulti, ed un bicchiere di latte con una spolverata di cacao, in superficie, per i bimbi.
torta paesana pane
.Torta paesana è una torta dolce di pane
La Torta paesana è una torta dolce di paneultima modifica: 2015-02-01T09:30:00+00:00da patiba
Reposta per primo quest’articolo