Confezionare i regali per la Festa del Papà

.

Al papà un regalo serio ed importante, avvolto in carta seria ed importante,… ma addolcito con un fiocco allegro per un papà spensierato.

Clicca sull’immagine per vederla ingranditi
3781.JPG
07-03-2013_09_45_58.JPG
07-03-2013_09_45_49.JPG
13-02-2013_11_02_08.JPG
bottiglie regali Geschenk_Weinflasche
20-07-2009_13_26_25.JPG
20-07-2009_13_28_20_-_Copia.JPG
20-07-2009_13_44_51_-_Copia.JPG
cilindro.JPG
20-07-2009_23_40_04.JPG
07-03-2013_15_51_06.JPG
tulipano0.JPG
 REGALI
bottiglie regali Geschenk_Weinflasche
La festa del papà (o festa del babbo) è una ricorrenza civile diffusa in tutto il mondo. In molti Paesi la ricorrenza è fissata per la terza domenica di giugno come negli Stati Uniti, ma volendo si può festeggiare anche l’ultima domenica di luglio. In molti Paesi di tradizione religiosa cattolica la festa è invece celebrata il 19 marzo, giorno associato dalla Chiesa a san Giuseppe padre putativo di Gesù Cristo.
La festa del papà, come la intendiamo oggi, nasce nei primi decenni del XX secolo, complementare alla festa della mamma per festeggiare la paternità e i padri in generale. La festa è celebrata in varie date in tutto il mondo, spesso è accompagnata dalla consegna di un regalo al proprio padre.
La prima volta documentata in cui fu festeggiata sembrerebbe essere il 5 luglio 1908 a Fairmont (Virginia Occidentale) |Fairmont]] in Virginia Occidentale, presso la chiesa metodista locale.Fu la signora Sonora Smart Dodd la prima persona a sollecitare l’ufficializzazione della festa; senza essere a conoscenza dei festeggiamenti di Fairmont, ispirata dal sermone ascoltato in chiesa durante la festa della mamma del 1909, Lei organizzò la festa per la prima volta il 19 giugno del 1910 a Spokane (Washington). La festa fu organizzata proprio nel mese di giugno perché in tale mese cadeva il compleanno del padre della signora Dodd, veterano della guerra di secessione americana. […]
Confezionare i regali per la Festa del Papàultima modifica: 2013-03-07T16:08:00+01:00da patiba
Reposta per primo quest’articolo