Salsa Ketchup fatta in casa

La ketchup è una salsa agrodolce a base di pomodoro, di origine asiatica e tradizionalmente utilizzata per accompagnare patate fritte e altri fritti, oppure per insaporire panini farciti.

In Italia, il ketchup è noto anche con il nome di salsa rubra. Secondo diverse fonti il nome “salsa rubra” deriva da un concorso, indetto dalla ditta di prodotti alimentari Cirio, che commercializzava sin dagli anni Venti il prodotto “Tomato ketchup”. All’epoca, in Italia era in atto una campagna di difesa della lingua dai forestierismi; la Cirio indisse il concorso proprio per trovare una parola italiana che sostituisse il termine “ketchup”. I due nomi che giunsero alla finale furono Vesuvio e Rubra e infine vinse quest’ultimo, termine che deriva dal latino “rŭbĕr”, che significa “rosso”, come il colore della salsa. Con maionese e senape, è l’accompagnamento perfetto per patatine, hamburger o hot dog.

Cosa si può mangiare con il ketchup?
Il ketchup è un condimento base della cucina americana, in quanto accompagnamento perfetto per hamburger, pollo fritto, patatine fritte, uova strapazzate e molti dei piatti simbolo nazionali..
 

Ricetta di Cookaround

Ingredienti e dosi per 4 persone
  • 1 kg. di pomodori,
  • ½ cucchiaio da te di senape in crema o in polvere,
  • 100 gr. di zucchero,
  • 1 cucchiaio da te di paprika,
  • 100 ml. di aceto di vino bianco,
  • 3 chiodi di garofano,
  • 2 gr. di cannella,
  • 2 cm. di zenzero,
  • pepe in grani e sale qb.
Attrezzatura

Casseruola, frullatore, passaverdure.

Preparazione
  1. Lavate e tagliate i pomodori, quindi trasferiteli in una casseruola sufficientemente capiente.
  2. Una volta tagliati tutti i pomodori, accendete il fuoco sotto la casseruola. Mettete nella casseruola anche l’aceto bianco, i chiodi di garofano, i grani di pepe, la cannella, la paprica, la senape in crema o in polvere e lo zucchero.
  3. mescolate bene il tutto, quindi aggiungete lo zenzero in polvere o fresco tagliato a pezzettini.
  4. Abbassate la fiamma al minimo e lasciate cuocere per circa 1 ora -1 ora e 2 minuti o fino a che sarà completamente ridotto. Frullate, a questo punto, il composto e filtratelo per rimuovere i residui delle spezie.
  5. Rimettete la salsa sul fuoco fino al primo bollore aggiustandola di sale.
  6. Conservate il ketchup nei barattoli sterilizzati, mettendoli sottovuoto.

File: Salsa alla crema di pollame, 2006.jpg

Come sterilizzare i recipienti per una perfetta conservazione di frutta e verdura

Personalizziamo i barattoli delle marmellate, delle salse e delle conserve fatte in casa

Salsa Ketchup fatta in casaultima modifica: 2013-03-29T06:27:00+01:00da patiba0
Reposta per primo quest’articolo