1. Tagliatelle con gli stridoli, ricotta e pomodorini

 Ingredienti per 4 persone
400 gr. di tagliatelle

per il sugo:
500 gr. di stridoli (detti anche: strigoli, carletti, bubbolini, tagliatelle della Madonna, silene rigonfia, 200 gr. di parmigiano a scaglie (o altro formaggio a piacere), 400 gr. di guanciale di maiale stagionato, 4 scalogni grandi, 10 pomodori (piccadilly o pachino), 1 noce di burro, sale e pepe (ricordare che il guanciale è pepato) mezzo bicchiere di vino bianco.

 Preparazione

STRIDOLI2taglliatelle_con_stridoli_3_800px-Tagliatella_ecosostenibile_2007STRIDOLI1.

,

,

,

In una padella grande (saltapasta) rosolare il guanciale. Aggiungere gli scalogni e lasciare imbiondire.
Spruzzare il vino e farlo evaporare. Tagliare alcuni pomodorini in quattro parti ed aggiungerli al sugo con gli altri pomodorini interi. Mettere gli stridoli e cuocere, mescolando, per almeno 10 minuti o fino a che non sono appassiti (rilasceranno molta acqua quindi caleranno molto di volume).
A questo punto far sciogliere la ricotta ed il formaggio, nel sugo, mescolando bene. Mentre il sugo cuoce, lessare le tagliatelle, scolarle e ungerle con il burro e versale nella padella. Mescolare bene. Lasciare riposare per qualche minuto e servire. Il guanciale può essere sostituito dalla pancetta stagionata o arrotolata. Agli stridoli si possono aggiungere spinaci o rucola.

Vino
Trebbiano di Romagna, Verduzzo (Veneto), Orvieto Classico (Umbria).
1. Tagliatelle con gli stridoli, ricotta e pomodoriniultima modifica: 2013-04-05T19:50:00+02:00da patiba
Reposta per primo quest’articolo