La vellutata e fiammeggiante Red Velvet Cake per San Valentino

Risultati immagini per gif bandiera usa

La torta red velvet (“velluto rosso”) è una torta tipica della cucina degli Stati Uniti;  il colore rosso, da cui deriva il nome, può variare tra rosso scuro, rosso vivo e rosso marrone e viene farcita e ricoperta con una crema chiara per aumentare il contrasto.

In origine il colore rosso scuro della torta era dato dalla reazione chimica tra il cacao in polvere con gli ingredienti acidi quali il latte acido o latticello, ora la colorazione viene data con l’aggiunta di un colorante alimentare. Come guarnizione la crema di formaggio è la più comune ed è associata nell’immaginario collettivo americano a questo tipo di torta.

Niente di meglio per San Valentino di una rossa fiammeggiante torta, magari a forma di cuore.

Red Velvet Cake 

 Ingredienti

Per la torta

350 gr. di farina, 250 gr. di zucchero, 150 gr. di burro, 3 uova, 5 cucchiai di colorante rosso per alimenti, 250 gr. di latticello¹ o, in sostituzione, di yogurt bianco intero, 1 cucchiaino di aceto di mele, 125 gr. di cacao amaro, 1 pizzico di bicarbonato, 1 cucchiaio di estratto di vanglia. 1 pizzico di sale.

  • ¹Il latticello (buttermilk) è il sottoprodotto della trasformazione in burro della panna. Dal sapore acidulo, è una bevanda popolare nell’Europa settentrionale e in alcuni paesi asiatici. Come il siero ottenuto nella produzione del formaggio, deriva dalla coagulazione della caseina
    Il latticello è un ingrediente fondamentale per moltissimi dolci americani e per il pollo fritto; anticamente si otteneva quando si faceva il burro in casa lasciando inacidire i residui della lavorazione del burro stesso. Il sistema migliore per ottenere il vero latticello in casa consiste nel montare della panna fresca tanto da farla “impazzire”. In meno di 10 minuti il burro si separa dalla sua parte liquida e si ottiene quindi il latticello (ad es. con una confezione di panna fresca da 250 ml si ottengono circa 90 gr. di burro e 125 ml di latticello).
Per farcire e ricoprire la torta, potete scegliere la crema che preferite tra:
  • L’americana Crema al burro
  • oppure Crema al burro e latte (quella che ho scelto io)
    500 ml. di latte, 400 gr. di zucchero, 350 gr. di burro, 50 gr. di farina, 1 chcchiaino di estratto di vaniglia.
  • oppure Il Frosting
    9 Albumi, 500 gr. di zucchero, 500 gr. di burro, 2 cucchiaini di estratto di vaniglia.
  • oppure La Crema alla panna e mascarpone
    250 ml. di panna liquida, 200 gr. di mascarpone, 100 gr. di zucchero a velo.
 Preparazione

Riunite in una ciotola il latticello (se lo avete trovato oppure, in sostituzione, lo yogurt bianco intero) con il latte e aggiungete il colorante rosso; amalgamate bene. In una ciotola a parte unite il cacao amaro alla farina e ad un pizzico di sale

Lavorate, quindi, lo zucchero con il burro in modo da ottenere una crema soffice, dopodiché unite le uova e mescolate bene.
Aggiungete metà farina setacciata e cacao, la vaniglia e amalgamate, poi metà composto di latte e latticello (o yogurt), la restante farina e infine, dopo aver mescolato ancora, la crema rimanente. Incorporate il bicarbonato e l’aceto.
Mescolate bene, in modo da amalgamare tutti gli ingredienti, dopodiché versate l’impasto in una tortiera foderata con carta forno.Infornate a 180°C per circa 30 minuti (controllate la cottura immergendo uno stecchino nella parte centrale della torta: se esce asciutto, vuol dire che è pronta).

Preparate la crema (per farcire e ricoprire il dolce) che avete scelto:

  • L’americana Crema al burro
  • oppure Crema al burro e latte: Versate il latte in un pentolino ed unite la farina, fate sobbollire la crema, continuando a mescolare, per 10 minuti su fuoco dolce. Fate raffreddare la crema. Nel frattempo lavorate il burro con lo zucchero e la vaniglia, fino ad ottenere un composto soffice e morbido. Unite poi le due creme per ottenere la crema al latte e burro.
  • oppure Il Frosting: In una ciotola montate gli albumi, riunite gli ingredienti e mescolate.
  • oppure la Crema alla panna e mascarpone: In una ciotola montate la panna e unite poco alla volta il mascarpone. Mescolate e incorporate lo zucchero a velo.
Quando la torta è pronta, fatela raffreddare a temperatura ambiente, dopodiché tagliatela a metà in senso orizzontale e farcitela con la crema che avete preparato, tenendone da parte un po’ per il rivestimento esterno. Assemblate la torta e ricoprite la parte esterna con la crema avanzata, livellandola con una spatola.
Riponete la torta in frigorifero per almeno 1 ora e ½ prima di servirla.

 Accorgimenti

Utilizzate un coltello molto affilato per tagliare la torta, altrimenti potrebbe sbriciolarsi. Per lavorare meglio il mascarpone, , conviene tirarlo fuori dal frigorifero 15 minuti prima di utilizzarlo.

  Idee e varianti

Per un tocco artistico, potete prevelare alcune briciole interne della torta, che saranno di colore rosso, e cospargerle sulla glassa esterna prima di servirla in tavola.

1024px-Red_velvet_cake_slice
Red Velvet Cake per San Valentino
 “Red velvet cake flickr habitatgirl” by Eva from Dallas, USA – red velvet cake. Licensed under CC BY 2.0 via Wikimedia Commons
“Red velvet cake slice” by Flickr user ~Twon~ : http://www.flickr.com/photos/twon/ By Megan Chromik – originally posted to Flickr as Happy Valentine’s Day
La vellutata e fiammeggiante Red Velvet Cake per San Valentinoultima modifica: 2015-02-12T09:09:41+01:00da patiba
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato ma sarà visibile all'autore del blog.