Pesche fresche pasta gialla allo sciroppo

.

Un ottimo dessert per tutte le stagioni, perfetto da accompagnare al gelato.

Ingredienti e dosi

4 kg. di pesche (sciegliete quelle a polpa gialla piuttosto compatta e con il nocciolo che si stacca facilmente, ad esempio pesche di Pescantina (Verona), e badate che le frutta non siano troppo mature), 300 gr. di zucchero, 1 litro di acqua.

Utensili

Pentola, coltello, casseruola per lo sciroppo, vasi a chiusura ermetica da 1 litro:

Preparazione

  1. Versate lo zucchero in una pentola con 1 litro di acqua e fatelo sciogliere su fiamma bassa. Lasciate raffreddare.
  2. Lavate le pesche, sbucciatele e tagliatele a spicchi.
  3. Mettete gli spicchi nel barattolo avendo cura di lasciare meno spazi vuoti possibile.
  4. Versate nel barattolo lo sciroppo di zucchero fino a ricoprire tutti gli spicchi di  pesche.
  5. Chiudete bene i barattoli.
  6. Mettete i barattoli con le pesche e lo sciroppo in una pentola alta e capiente.
  7. Separate i vasi con canovacci puliti così che non si urtinoi durante la bollitura. Ricopriteli con acqua fredda.
  8. Fate bollire per 20 minuti.
  9. Lasciate raffreddare i barattoli prima di toglierli dalla pentola.
  10. Conservateli in luogo fresco e buio.
  11. Consumate le pesche sciroppate dopo almeno 2 mesi.
Enciclopedia della Donna 1965
Leggi anche

pesche-sciroppate1

Pesche fresche pasta gialla allo sciroppo
Pesche fresche pasta gialla allo sciroppoultima modifica: 2015-06-21T00:34:34+02:00da patiba
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato ma sarà visibile all'autore del blog.