Un centrino all'uncinetto per un tocco di vanità in credenza

Un centrino all’uncinetto per un tocco di vanità in credenza

Speciale Uncinetto, Donna più extra.

Ecco una idea creativa per utilizzare un centrino realizzato all’uncinetto.

Abbiamo preparato deliziose conserve o dolcetti. Li abbiamo messi nei barattoli. Ora vogliamo personalizzarli perchè siano veramente unici sia come regalo che come decoro per la nostra cucina o la credenza.

Possiamo coprire i tappi con ritagli di stoffa, oppure con centrini realizzati da noi. In questo modo possiamo anche “riciclare” centrini, o ritagli di pizzo, che teniamo in un cassetto perchè non sappiamo dove metterli.Personalizziamo i barattoli delle marmellate

Un centrino in credenza

Ingrandite i due schemi qui sotto e procedete alla realizzazione del centrino. Poi mettete il centrino sul barattolo e fermatelo con un bel nastrino colorato.

marmellate,barattoli,tappi,coprire,vasi,pizzo,centrino,uncinetto,tavola,cucina,credenza13-04-2013 01;07;45.JPG

Clicca sulle immagini per vederle ingrandite  Speciale Uncinetto, Donna più extra.
  • Misure
    Sono approssimative dato che una differenza fondamentale è fatta dalla mano di chi lavora: quanto viene teso il filo, come è tenuto l’uncinetto (o i ferri da maglia), come si muovono le mani. Ogni persona “ha una mano più o meno stretta (o larga)”, con il risultato che un uncinetto della stessa misura pu essere giusto o piccolo oppure grande, con il risultato che si otterrà un lavoro morbido e regolare, o un lavoro troppo fitto e duro, oppureun lavoro troppo rado e irregolare.
  • Il campione
    Per la buona riuscita d’ogni lavoro, oltre ad usare il filato e l’uncinetto consigliati, eseguire sempre un campione di circa 10 cm. di lato del capo prescelto, confrontandolo con le dimensioni previste nella spiegazione: se risultassero simili, procedete alla confezione.
  • Simboli
    E’ molto importante conoscere l’esatto significato dell’uso dell’asterisco (*). Questo simbolo (*) avverte che bisogna ripetere il lavoro eseguito tra asterisco e asterisco. se gli asterischi sono du, il lavoro si deve ripetere sue volte. E così di seguito.
Speciale uncinetto, Doinna più extra
800px-Mother's_day_gifts.
 Sali da bagno (sale marino e lavanda) in vasetto di vetro decorato con pizzi all’uncinetto e cordoncino di cuoio. 2 sacchetti di pizzo all’uncinetto e cordoncino di cuoio contenenti lavanda e melissa, 2 candeline in vasetti di vetro con pizzi all’uncinetto sul bordo inferiore. 9 saponi alle erbe e glicerina, melissa, sale marino, e menta, legati con cordoncino di cotone intrecciato. I pizzi sono fatti con  cotone ecru mercerizzato lavorato con uncinetto 3,5 mm. By Durova che ringrazio.

.

Leggi anche

Personalizziamo i barattoliPersonalizziamo i barattoli delle marmellatePersonalizziamo i barattoli delle marmellate,Confettura caramellata di castagne

 

 

Un centrino all’uncinetto per un tocco di vanità in credenza

 

Colombelle segnaposto

Colombelle segnaposto per la tavola di Pasqua

 

Sono realizzate con un unico centrino di carta per torte, facilmente reperibile in ogni pasticceria e nei supermercati. Sono facili da fare e sarà divertente prepararle con i bambini.
La grandezza delle colombe varierà secondo il diametro del centrino che userete, potrete quindi usarle come segnaposto, addobbi per l’alberello di Pasqua, per decorare un pacchetto regalo, metterle in cestino pieno di uova decorate o… per quello che volete.

Ritagliate a metà il centrino del diametro scelto, quindi piegatelo come mostrato nei disegni sottostanti.

Colombelle segnaposto

Cliccate sull’immagine per vederla ingrandita

pasqua,colombe,pizzo,centrino,dolci,albero,forbici,piegare
 

 La Pasqua è la principale solennità del cristianesimo. Essa celebra, secondo tutte le confessioni cristiane, la risurrezione di Gesù, che avvenne nel terzo giorno dalla sua morte in croce, come riportato dalle Scritture.

La data della Pasqua, variabile di anno in anno secondo i cicli lunari, cade infatti la domenica successiva al primo plenilunio di primavera, determinando anche la cadenza di altre celebrazioni e tempi liturgici, come la Quaresima e la Pentecoste

La Pasqua cristiana presenta importanti legami ma anche significative differenze con la Pasqua ebraica

A Pasqua c’è l’abitudine di regalare uova di cioccolato. In realtà quest’abitudine è nata con il tempo, ma all’inizio si regalavano uova vere, con il guscio colorato, col significato di rinascita e che la vita ricomincia.