Marmellata di carote alla maniera di Petronilla

Marmellata di carote alla maniera di Petronilla

.

Se voleste allestire una marmellata veramente sopraffina, spiccamente a buon mercato, e relativamente lesta a fare…andate in piazza; ispezionate ben bene le varie carote nei vari cesti delle varie ortolane; e – adocchiate quelle che vi sembreranno le più fresche e tenerelle – comperatene 1 chilo. Giunte a casa con la provvista, tagliate a ciascuna carota il suo verde ciuffo; lavatele in abbondante acqua; mettetele in una casseruola; copritele appena appena d’acqua; incoperchiate per metà la casseruola; e ponetela sul fuoco.
.
Quando una forchetta, vi dirà che esse sono ben lessate, passatele per un setaccio calcando forte con il fondo di un bicchiere; rimettetete nella casseruola il passato, che avrete raccolto in un piatto tondo; aggiungete gr. 250 di zucchero, e il solo giallo grattugiato della corteccia di un limone; rimettete a fuoco basso; e lasciate bollire e ribollire lentamente, fino a che il tutto avrà raggiunta la soda consistenza di una comune marmellata.

Togliete allora dal fuoco la casseruola, e quando la gialla marmellata sarà quasi raffreddata, aggiungete un bicchierino di cognac, oppure di rum; date una buona rimescolata; ed ecco la gialla, la buona, la dolcissima e l’economica marmellata pronta a lanciare – a chi la mangerà – questa sua sfida: “Dite, con quale esotico frutto mi hanno allestita?”.Ricette della Petronilla libri

***

Ebbene; sono certa, certissima, che nessuno risponderà: “Ho subito capito che ti hanno allestita con le banali carote dell’ortolana!”

Altre ricette di Petronilla 1937

Petronilla, chi era?

  • PETRONILLA: svolse un ruolo importante negli anni delle ristrettezze economiche dovute alla guerra. Di fronte alla drastica riduzione dei beni alimentari disponibili, proponeva i suoi suggerimenti «sul modo di sbarcare il lunario mangereccio, consumando poco grasso, poco riso, poca pasta, poca farina e poco zucchero; spendendo pochetto ma….nutrendo bastevolmente»
 Marmellata di carote alla maniera di Petronilla