Cipolline aromatiche sottovetro

Cipolline aromatiche sottovetro

 .

Conservare per la stagione invernale i prodotti dell’orto e del frutteto è per molti un’abitutdine che ha le radici in una remota tradizione. Prepariamo qualche vasetto di frutta e di verdura, approfittando della stagione favorevole, da tenere in bella mostra in cucina esibendoli con grande soddisfazione. Per un’ottimo risultato occorre utilizzare frutta e verdura assolutamente fresca. Le verdure, o almeno alcune, possono essere conservate anche sott’olio e sott’aceto. Questi due tipi di conservazione non richiedono sterilizzazione e sono semplici e rapidi da preparare.

.

Ingredienti

1 kg. di cipolline, ½ litro di acqua,   ½ litro di aceto, sale, pepe, chiodi di garofano, qualche foglia di alloro,.olio d’oliva

Preparazione
  • Prendete 1 kg. di cipolline, immergetele in acqua bollente per un minuto e pelatele.
  • Versate in una casseruola mezzo litro di acqua e mezzo litro di aceto, aggiungete sale, pepe e chiodi di garofano e portate all’ebollizione.
  • Cuocete in questo liquido le cipolline per 7-8 minuti, scolatele, allargatele su un canovaccio per asciugare e poi sistematele nei vasi mettendo anche qualche foglia di alloro.
  • Coprite con olio d’oliva, chiudete ermeticamente e lasciate riposare per 15 giorni.
La Buona tavola 1987
Cipolline aromatiche sottovetro
Di Roly Williams – Opera propria, CC BY-SA 3.0, Pubblico dominio, https://commons.wikimedia.org/w/index.php?curid=61688

 

tonno e verdure-sottovetro

Insalata di mare sottovetro

.

Abbiamo messo sotto vetro frutta e verdura, sughi, salse e marmellate. Proviamo a conservare anche il profumo del mare, mettendo sotto vetro un delizioso antipasto:

Insalata di mare
 Ingredienti e dosi

3,500 kg. di cozze grandi e freschissime, 1 kg. di molluschi (polipetti, seppioline, totani, moscardini teneri ecc.), un litro di aceto bianco, 2 bicchieri di vino bianco secco, 1 cipolla, 1 gambo di sedano, 1 carota, 1 peperoncino rosso, 1 chiodo di garofano, qualche foglia di alloro, qualche spicchio d’aglio, olio d’oliva evo, prezzemolo, pepe in grani, sale q.b.

Preparazione

 Mettete le cozze in una padella senz’acqua, incoperchiate e scaldate finchè saranno tutte aperte. Pulite i molluschi e lessateli per 10 minuti in acqua e aceto in parti uguali, con il vino, un pugnetto di sale, qualche gambetto di prezzemolo, le verdure, l’aglio, l’alloro, il chiodo e qualche grano di pepe. Mettete le cozze sgusciate in una teglia, bagnatele con poco olio e passatele nel forno caldo 5 minuti ad asciugare. Scolate i molluschi e strizzateli bene fra due teli, lasciateli asciiugare. Fate bollire l’aceto e varsatelo sui moscardini e le cozze messi insieme in una terrina e lasciate raffreddare. Scolate con un po’ di prezzemolo e peperoncino, coprite con olio e chiudete per mezz’ora.

Leggi anche

Insalata di mare sottovetro (2)