Torta rovesciata di prugne fresche

Torta rovesciata di prugne fresche

.

Ingredienti e dosi per 4 persone

500 gr. di prugne mature, 200 gr. di farina 00, 200 gr. di zucchero (se le prugne non sono mature meglio abbondare), 100 gr. di burro, 2 uova, 1 bustina di lievito per dolci, Cannella,1 pizzico di sale.

Preparazione

Scaldate il forno a 200 gradi. Foderate il fondo di una tortiera di 20 cm. di diametro con carta da forno. Ungete la carta con un po’ di burro e cospargete con un cucchiaio di zucchero. In una terrina unite il burro fuso a bagnomaria e lo zucchero. Mescolate.
Aggiungete al composto le uova, la farina, il sale ed il lievito. Lavate le prugne, dividetele a metà ed eliminatee i noccioli. Tagliate la polpa a fettine. Disponete le fettine di prugna sul fondo dello stampo e cospargetevi sopra la cannella.

prugne susine    prugne1    pesche31

Infornate e cuocete per 30 minuti circa. Quando la torta sarà cotta, toglietela dal forno e rovesciatela; eliminate la carta e fatela raffreddare. Guarnite la torta con fettine di prugna cruda.

Vino

Riesling, Müller Thurgau, Prosecco

Leggi ancheTorta di prugne fresche e cannella

Torta di prugne fresche "rovesciata"

 

Ringrazio le cookine che hanno voluto testare la mia ricetta:

Larabel: Scattata appena in tempo, prima che venisse mangiata tutta….
Fantacandy: Non ditemi che non è invitante! Come capita raramente questa torta oltre a essere buonissima mi è risultata anche discretamente carina! E non vi dico il profumo di cannella… lo adoro! La ricetta, facile e squisita davvero, l’ho personalizzata un po’, ma è di Patiba di Cookaround che ringrazio enormemente.
Pinul
Dida2

prugne (2)    prugne (3)    prugne (4)   .prugne

Torta rovesciata di prugne fresche
confettura-di-susine

Confettura di prugne

.

Ingredienti

Per ogni kg di prugne 700 gr di zucchero

Preparazione:

Togliete i noccioli alle prugne, mettetele in una pentola a cuocere finché non si spappoleranno e inizieranno a bollire. A questo punto togliete la pentola dal fuoco e scolate l’eventuale acqua che la frutta avrà prodotto.

Pesate la frutta e rimettetela nella pentola con lo zucchero, mescolate bene e riaccendete il fuoco. Fate bollire fino a quando la marmellata non si sarà addensata. Mettete un cucchiaio di marmellata su un piattino e inclinatelo: se la marmellata non scenderà sarà pronta.

Mettetela ancora bollente nei barattoli, chiudeteli e teneteli capovolti finchè non si saranno raffreddati.

Confettura di prugne –  dolciricette.blogs

Come STACCARE la marmellata dal tegame: occorre grasso non salato. Fatelo riscaldare. La parte bruciata si staccherà in una sola pellicola, lasciando intatta la superficie della casseruola.

 Leggi anche
  • Personalizziamo i barattoli delle marmellate, degli oli aromatici, delle salse fatte in casa, è senz’altro un’ottima idea regalo. Da non dimenticare l’etichetta preparata con un cartoncino ed un decoro. Ma può essere un’idea carina ed allegra per arredare quell’angolo della nostra cucina un po’ vuoto e triste. E, poi, va bene anche per i vasetti acquistati al supermercato. Con barattoli, anche non belli, qualche ritaglio di stoffa (o centrini in pizzo, come spiegato qui), nastri colorati di varie lunghezze, cartoncino bianco e ritagli dalle riviste (o motivi per découpage), ecco fatto onore alla nostra produzione.[…]
Personalizziamo i barattoli delle marmellate
 I barattoli della nonna