Ricette afrodisiache da “AFRODITA” di Isabel Allende

Racconti, ricette e altri afrodisiaci che, pur essendo un libro scritto con la consueta verve della Allende, è un volume in cui la scrittrice cilena si diverte a mescolare – quasi come in una sorta di moderno prosimetro eroto-gastronomico – racconti e ricordi personali, aneddoti e ricette afrodisiache. Dando la propria maturità come un fatto ormai acquisito, la Allebde, classe 1942, sul continuo filo incrociato del rapporto cibo-erotismo, propone ricette, cataloga frutti ed erbe proibite, racconta di filtri d’amore e di profumi e, tra una digressione e l’altra, a tratti parla anche di sé, attingendo (come di consueto nei suoi romanzi) gli spunti più diversi dalla propria storia personale. Un gradevole humour di sottofondo – quella sublime capacità (tipicamente femminile) di non prendersi mai troppo sul serio – costituisce l’ideale collante di questa simpatica incursione nel m ondo dell’eros (e della cucina).

www.pianetadonna.it

Ricette afrodisiache di Panchita

Salse e altri fluidi essenziali
Antipasti primi morsi per solleticare i sensi
Zuppe per riscaldarsi
Entrées giochi amorosi, foglia dopo foglia, un bacio dopo l’altro
Piatti forti Kamasutra…insomma, più o meno!
Dolci lieto fine

Salse fredde.
Queste ricette sono per 2 persone, in dosi andanti, o per quattro se divise con parsimonia..

Salsa in tre minuti
La fretta non si addice alla cucina e all’amore, ma a volte non c’è tempo per ripassare Il Kamasutra. Questa salsa veloce si accompagna perfettamente con carne di maiale, prosciutto, braciole o lonza. La combinazione di ingredienti sembra frutto della follia….
Ingredienti
1/2 cucchiaino di senape, 1/2 tazza di yogurt naturale, 1 cucchiaio di succo di pompelmo o di limone, 1 cucchiaio di conserva di albicocche, 1 bicchierino di wodka.
Preparazione
Stempera la senape nello yogurt. Unisci la conserva, il succo e la wodka. Mescola bene. Più facile di così si muore!

Salse calde.
…le dosi delle ricette sono per 4 persone

Salsa Mikonos
Detta anche salsa di noci greca, è una salsa afrodisiaca adatta per carni e alcuni tipi di pesce….
Ingredienti
3 fette di pancarrè, 1 tazza di latte, 1 tazza di noci tritate, 1 spicchio d’aglio schiacciato, 2 cucchiai di olio d’oliva, 1/2 tazza di basilico e cipollotto freschi tritati, una manciata di pistacchi spellati interi, sale e pepe
Preparazione
Sbriciola il pane e fallo ammollare nel latte. Friggi lo spicchio d’aglio nell’olio. Mescola l’impasto di pane e latte, l’aglio, le noci, il basilico e il cipollotto. Condisci con sale e pepe. fai cuocere per cinque minuti fino a che il composto si sarà addensato. da servire calda con i pistacchi interi aggiunti alla fine. (Se viene troppo densa, puoi diluirla con olio d’oliva).

Antipasti.
Le dosi vanno bene per due innamorati esuberanti e golosi o per quattro amanti dal temperamento languido.

Tentazione di salmone
Ingredienti
1/2 tazza di salmone affumicato spinato e sminuzzato, 80 gr di mascarpone,1 cucchiaio di maionese, 1 cucchiaio di burro, 1 cucchiaino di Whisky, 1 cucchiaino di succo di limone, sale e pepe.
Preparazione
Trita tutto nel frullatore fino a ottenere un impasto omogeneo. lascia riposare almeno un pomeriggio in modo da far amalgamare bene i sapori. servi in coppette e, se il budget lo consente, guarnisci con un velo di caviale rosso. Da accompagnare con patatine fritte.

Champignon briosi
Se riesci a procurarti dell’olio d’oliva al tartufo, questa è l’occasione buona per utilizzarlo. con mezzo cucchiaino, gli champignon saranno perfetti, ma ti verrannno benissimo anche senza.
Ingredienti
8 champignon medi, il succo di mezzo limone, 1 cucchiaio di burro, 2 cucchiai di pâté di fegato, 1 cucchiaino di panna, 1 cucchiaino di olio d’oliva al tartufo (facoltativo), sale e pepe.
Preparazione
Lava i funghi sotto l’acqua corrente per togliere bene la terra. Stacca i gambi. Metti a bagno teste e gambi in acqua e limone per 10 minuti. Scolali, asciugali e passali nel burro sciolto. Cuocili per 3 minuti sulla fiamma viva. Lascia sgocciolare, stendili sul piatto con della carta assorbente e lasciali raffreddare. Trita i gambi più teneri e mescolali con il pâté e la panna; condisci con sale, pepe e olio tartufato.Farcisci le teste con l’aiuto di una siringa e servile tiepide o fredde di frigorifero.

Zuppe

Consommé di Bacco
Così chiamato per rimettersi in sesto dopo aver fatto baldoria e per dare energia agli amanti a notte inoltrata.
Ingredienti
2 tazze di brodo di carne, 1 cucchiaio di cipolla grattugiata, 1 piccolo spicchio d’ aglio schiacciato, 1 cucchiaio di burro, 2 uova, 2 cucchiai di jerez (sherry), sale e pepe nero in grani.
Preparazione
Va servito bollente, quindi conviene mettere due scodelle in forno mentre si prepara il sonsommé. Fai sciogliere il burro e dorare la cipolla e l’aglio per un paio di minuti a fuoco moderato. Aggiungi il brodo, regola il sale e il pepe e porta ad ebollizione; unisci il vino e togli dal fuoco. rompi un uovo in ogni scodella: Versa sopra rapidamente il brodo e servi.

Consommé reale
Facile e veloce, ideale per amanti impazienti.
Ingredienti
4 tazze di brodo di gallina, 2 rossi d’uovo, 2 cucchiai di mandorle tostate tritate, 1 cucchiaio di burro, 2 cucchiaini di cognac o brandy (facoltativo), 2 cucchiai di panna (facoltativo)
Preparazione
Sbatti le uova con mezza tazza di brodo. Fai bollire il resto del brodo. Togli dal fuoco. Amalgama i rossi mescolando bene e cuoci a fuoco basso per 3 minuti badando a non farli rapprendere. Aggiungi tutti gli altri ingredienti tranne la panna. Servi e versa un cucchiaio di panna in ogni piatto senza mescolare.

Entrèes

Patate serrane
(…)per due amanti discreti ne basta la metà, seguito magari da una zuppa e da un dolce.
Ingredienti
2 tazze di patate appena bollite, 2 uova sode tagliate in quattro, 2 cucchiai di panna, 1 tazzina di succo di limone, 1 tazzina d’olio di semi, 2 cucchiai di cipolla grattugiata, 1/2 cucchiaino di senape, 2 peperoncini verdi (chiles) piccanti, 1 spicchio d’aglio schiacciato, 1 cucchiaio di timo tritato, 1 cucchiaio di salvia tritata, 3 pomodori maturi a fette, sale e olio d’oliva, olive.
Preparazione
Schiaccia le patate prima che siano raffreddate. Prepara un condimento frullando olio, limone, panna, cipolla, aglio, senape, chiles, sale e pepe. Versalo sulle patate e amalgama bene. travasa il composto in un recipiente unto d’olio, pressa e lascia raffreddare. Prima di servire, rovescia l’impasto sul piatto di portata e guarnisci con scagliette d’uovo sodo e olive. Disponi tutt’intorno al composto i pomodori conditi con sale, olio d’oliva, timo e salvia.

Insalata cilena
Molto semplice, si prepara con due ingredienti afrodisiaci: pomodoro e cipolla.
Ingredienti
2 cipolle di media grandezza, 3 pomodori, pepe o peperoncino verde (chile) piccante fresco, sale, pepe, olio e aceto.
Preparazione
Taglia la cipolla a fettine sottilissime e lasciala ammorbidire in acqua calda e aceto per mezz’ora. Scola e asciuga con della carta assorbente. Pela i pomodori e tagliali per il lungo a spicchi. Trita il chile e mescola con la cipolla e il pomodoro, poi condisci con sale, pepe e olio. Decora con il prezzemolo.

Piatti forti.
…le ricette che seguono sono per due innamorati di buona forchetta, più un boccone d’avanzo per riprendersi al mattino.

Merluzzo alla Diana
Il fatto che tu non possa permetterti un pesce molto pregiato non è una buona ragione per privarsi di un piatto afrodisiaco.
Ingredienti
1/2 kg di merluzzo (o altro pesce simile), 1 cucchiaio di burro, 1/2 pompelmo, 1/2 tazza di vino, 1 uovo, 1/2 tazza di maionese, 50 gr. di ricotta fresca, 2 cipolline sott’aceto, 1 cucchiaino di capperi, 1 limone, 1/2 cucchiaino di coriandolo tritato, sale e pepe.
Preparazione
Condisci il pesce con sale e pepe e mettilo in un tegame con qualche ricciolo di burro. Togli la polpa (e la pellicina) del pompelmo. Tagliala a pezzettini e distribuiscili sul pesce. Cuoci a fuoco medio per un quarto d’ora. aggiungi un po’ di vino e continua la cottura per altri 10 minuti.Il pesce sarà cotto quando la carne si staccherà facilmente dalla lisca. Togli dal fuoco, lascia raffreddare e sistema sul piatto di portata. Mescola nel frullatore ricotta, maionese, limone, capperi, cipolline e il coriandolo. Ammorbidisci con il sugo del pesce fino ad ottenere una salsa vellutata. Regola il condimento e ricopri il pesce.
Guarniscilo con uova sode e insalata di crescione.

Trote ripiene
Il tuo amante è un pescatore incallito? Allora è probabile che i suoi unici rtrofei sianto delle patetiche trote. Con questa ricettta puoi trasformarle in un’occasione di piacere.
Ingredienti
2 trote di medie dimensioni pulite e senza testa né coda, il succo di 1 limone, 100 gr di prosciutto, 2 cucchiai di burro, 1/2 tazza di panna, 1 rosso d’uovo crudo, 1/2 bicchierino di vino bianco secco, 1 fetta di ananas sciroppata, 1 piccolo cetriolino sott’aceto, 1 cucchiaio di sedano tritato fine, 1/2 cucchiaio di cipollotto tritato, 1 cucchiaio di prezzemolo tritato, sale e pepe.
Preparazione
Lava bene il pesce, asciugalo e insaporiscilo con limone, sale e pepe. Prepara nel frullatore un impasto di prosciutto, cetriolino, sedano e cipollotto. Unisci il rosso d’uovo e la panna. Farcisci le trote con questa salsa e richiudile con degli stuzzicadenti. Imburra un tegame e disponi il pesce spruzzato di vino. Cuoci in forno a temperatura media per 15 minuti. Sforna, versa sopra il pesce il resto della panna e cuoci per altri 5 minuti a temperatura moderata. da servire caldo con ciuffetti di prezzemolo fresco e dadini d’ananas.

Tacchino dell’harem
Ingredienti
1/2 petto di tacchino tagliato in quattro pezzi, 1 tazza d’acqua, 1/2 carota, 1/4 di cipolla, 1/2 gambo di sedano, 1/4 di rapa, 1 tazza di noci tritate, 1 spicchio d’aglio spellato e schiacciato, 1/4 di tazza di prezzemolo tritato (solo le foglie), 1 grossa fetta di pancarré senza crosta, 2 cucchiai di olio d’oliva, olive nere e fettine di pomodoro per guarnire, sale e pepe.
Preparazione
Soffriggi nell’olio il tacchino con la rapa, la carota, la cipolla, il sedano, sale e pepe. Unisci l’acqua, copri e fai bollire per 45 minuti. Togli dal fuoco, filtra il brodo e tieni da parte le verdure. Fai ammollare il pane nel brodo e lavoralo nel frullatore con il prezzemolo, l’aglio e le noci. Prepara una salsa densa diluita con olio d’oliva. Ricopri il tacchino e guarnisci con fettine di pomodoro e olive nere.

Gallinella romantica
E’ facile ma è meglio prepararla con un giorno d’anticipo.
Ingredienti
1 petto di gallina, 1 cucchiaino d’aceto, 4 cucchiai di burro, 1 tazza e 1/2 di latte, 1/4 di cipolla grattugiata e asciugata, 1/2 porro tritato, 1 cucchiaino di farina, 4 cucchiai di jerez (sherry), un pizzico di noce moscata, sale e pepe bianco.
Preparazione
Dividi il petto in due parti, spennelale con l’aceto e lascia riposare per 15 minuti. Lava la carne sotto l’acqua fredda e condiscila con sale, pepe e 1 cucchiaio di burro sciolto. Metti i due pezzi di carne in frigorifero fino al giorno seguente. Fai soffriggere la cipolla e il porro nel burro rimasto e facci dorare i due pezzi di petto. Aggiungi il latte e fai cuocere a fuoco basso per mezz’ora.
Quando saranno ammorbiditi, toglili dal fuoco. Unisci al fondo di cottura la farina e lascia cuocere a fuoco basso mescolando bene per ottenere una salsina. Insaporisci con la noce moscata e lo jerez.
Versa la salsa sulla carne e servi con riso allo zafferano con l’uvetta.

Piatti vegetariani

Pasta agli asparagi e caviale
Un piatto sopraffino, che si presenta bene, molto afrodisiaco ma caro. Non devi usare per forza il caviale beluga, va bene anche uno meno pregiato. Comunque non perdere l’occasione di far notare al tuo amante quant’è complicato, caro e afrodisiaco un piatto come questo, e che ti aspetti un risarcimento – in natura – per la spesa e il disturbo.
Ingredienti
250 gr. di tagliatelle, 50 gr di caviale (il migliore che puoi permetterti ma va bene anche il caviale rosso), 2 cucchiai di olio d’oliva, 1 uovo sodo sminuzzato, 1 ducchiaio di capperi, 6 piccoli asparagi verdi, 1 tazza di salsa leggera*, 1 limone tagliato a spicchi.
Preparazione
Fai bollire 8 tazze d’acqua con un cucchiaio di olio e sale e butta le tagliatelle. Contemporaneamente fai cuocere al vapore gli asparagi per 5 minuti (devono rimanere belli sodi). Tagliali a tronchetti di 3 cm circa di lunghezza e cospargili con un cucchiaio d’olio. Scola la pasta al dente e mescolala con gli asparagi e la salsa in un recipiente precedentemente scaldato in forno. Distribuisci sulla superficie il trito d’uovo sodo e i capperi e alla fine forma una montagnola di caviale nel centro. Contorna con spicchi di limone e servi subito.

Risotto Lori
Tutti gli ingredienti sono afrodisiaci! Con questa ricetta Lori barra, l’Art Director che ha curato questo libro ha sedotto mio figlio (..)
Ingredienti
1 tazza di riso Arborio, 1 tazza di champignon a fettine, 1 tazza di funghi secchi tritati, 3 tazze di brodo di verdure, 2 cucchiai di burro, 4 cucchiai di olio d’oliva, 3 cucchiai di cipolla tritata fine, 1/2 tazza di parmigiano fresco grattugiato, 1 cucchiaio d’aglio tritato, 1/2 tazza di vino rosso, 1 cucchiaino di olio d’oliva tartufato (facoltativo), 1 cucchiaio di rosmarino tritato, 1/2 cucchiaino di noce moscata appena grattugiata, sale.
Preparazione
Scalda il brodo e spegni il fuoco. Metti in una padella 3 cucchiai d’olio e 1 di burro e facci rosolare la cipolla, l’aglio, gli champignon e gli altri funghi che metterai poi in un piatto a parte. Nella stessa padella versa l’olio e il burro rimasti, fai soffriggere il riso, aggiungi il rosmarino, la noce moscata e il brodo a filo, a fuoco basso, mescolando di tanto in tanto. Cuoci per 20 minuti e aggiungi rapidamente i funghi secchi e gli champignon. Mescola tutto. Versa il resto del brodo e cuoci per altri 10 minuti, sempre mescolando. Quando il riso sarà cotto (non deve asciugare troppo) versa 1/2 tazza di vino rosso e l’olio tartufato e fai cuocere ancora qualche minuto. Regola il sale. Spegni ilk fuoco, cospargi di formaggio grattugiato e servi caldo.

Melanzane dello sceicco
Questa è un’antica ricetta stimolante che tutti i grandi amatori devono assolutamente conoscere. E’ per due persone, ma è meglio prepararne il doppio.
Ingredienti
1 melanzana grande, 1 cipolla, 4 cucchiai di olio d’oliva, 2 pomodori, 1 spicchio d’aglio, 1 pizzico di chiodi di garofano in polvere, 1 cucchiaino di zucchero, 3 cucchiai di parmigiano o pecorino grattugiato, sale, pepe, burro.
Preparazione
Taglia la cipolla a fettine trasparenti e trita l’aglio, quindi falli soffriggere nell’olio d’oliva. Unisci i chiodi di garofano, zucchero, sale e pepe. Copri il tegame e fai cuocere a fuoco basso per 3 minuti. Intanto taglia a rondelle la melanzana e i pomodori e porta il forno alla massima temperatura. Metti uno strato di melanzane in una pirofila imburrata, ricoprila con una parte del trito d’aglio e cipolla, cospargi un po’ di formaggio grattugiato, poi disponi uno strato di pomodori e il resto della cipolla e del formaggio. Infine, sparpaglia qualche ricciolo di burro, ricopri la teglia con un foglio d’alluminio e inforna. Dopo mezz’ora togli la stagnola e lascia la teglia nel forno caldo
per far ammorbidire le melanzane (circa 10 minuti). Il piatto va servito con del riso.

Dolci

Seno di novizia
Il vero nome di questo dolce sarebbe Seno di monaca, ma per esigenze letterarie abbiamo scelto qualcosa di più intrigante.
Ingredienti
1 tazza di ciliege tritate fini, 4 chiare d’uovo, 4 cucchiai di zucchero in polvere, 1 goccio di essenza di vaniglia.
Preparazione
Monta a neve le chiare e aggiungi lentamente lo zucchero. Unisci l’essenza di vaniglia e le ciliege tritate. Metti il tutto in uno stampo imburrato e fai cuocere in forno a temperatura moderata per un’ora.
Va servito con crema inglese o con crema chantilly.

Madame Bovary
Questa ricetta si ispira alla frivola eroina di Flaubert.
Ingredienti
1 tazza colma di amarene, fragole, lamponi e ribes, 3 cucchiai di zucchero, 2 cucchiai di kirsch, 1 cucchiaino di scorza di limone grattugiata, 3 cucchiai di mascarpone, 2 biscotti savoiardi sminuzzati, 1/2 banana.
Preparazione
Togli il nocciolo alle amarene. Uniscile ai frutti di bosco e fai bollire con lo zucchero per 8 minuti. Togli dal fuoco, scola, metti da parte il succo e lascia raffreddare. Con una forchetta lavora il mascarpone, la scorza di limone grattugiata e i biscotti tritati. Aggiungi il sughino della cottura e il kirsch per ammorbidire il composto. Dividi la crema nelle coppette e ricoprila con il trito di frutta rossa. Prima di servire taglia a rondelle la banana e guarnisci il dolce.

Ricette afrodisiache di Isabel Allende
Ricette afrodisiache da “AFRODITA” di Isabel Allendeultima modifica: 2014-01-27T06:56:26+00:00da patiba
Reposta per primo quest’articolo

Un pensieso su “Ricette afrodisiache da “AFRODITA” di Isabel Allende

I commenti sono chiusi