Antipasto natalizio, broccoli friarielli di Natale. La ricetta in dialetto napoletano

Trota al forno con aneto, friarielli (broccoli) e patate al forno.

.

 
Ricetta in dialetto napoletano. “Napoli in bocca” 1976

antipasto natalizio friarielli

Traduzione

Per 6 persone
Mentre Pasqua si festeggia con le uova a Natale si festeggia con i broccoli. Prendete 1 kg. di broccoli, puliteli, lavateli e metteteli a bollire. A metà cottura levateli dal fuoco e fateli scolare. Soffriggete in padella 5 o 6 spicchi d’aglio, olio, e alici salate a pezzettini. Quando l’aglio è rosolato aggiungete i broccoli, salateli, non fate mancare un pizzico di pepe e fateli insaporire. A cottura ultimata toglieteli dal fuoco e mangiateli con buona salute.

I friarielli (chiamati anche broccoli di rapa nel Cilento ed in Calabria, una varietà della famiglia di cui fanno parte le cime di rapa in Puglia, rapini (o rapi) in Toscana o pulezze) vengono generalmente preparati soffritti in olio d’oliva con aglio, sale e poco peperoncino rosso piccante.  Non vanno confusi con i friarelli, peperoni nani verdi dolci (conosciuti anche come “friggitelli” nel Lazio), i quali vengono anch’essi consumati fritti.

.

undefined

Alici (o acciughe) dissalate per conservarle sott’olio

Antipasto d’o iuorno ‘e Pasca, antipasto per il giorno di Pasqua a Napoli

Di Roedelius – [1], CC BY-SA 3.0, https://commons.wikimedia.org/w/index.php?curid=1917420Di Roedelius – [1], CC BY-SA 3.0, https://commons.wikimedia.org/w/index.php?curid=1917420
Antipasto natalizio, broccoli friarielli di Natale. La ricetta in dialetto napoletanoultima modifica: 2023-11-27T17:12:14+01:00da patiba0
Reposta per primo quest’articolo