Decorazione di spaghetti fritti: per tartine, finger food ecc.

Hotel Castelvecchio, Castelgandolfo (Roma)
Preparazione
  • Scottate gli spaghetti (o altra pasta lunga) in acqua bollente, scolateli e lasciateli raffreddare un po’. Stendeteli ad asciugare, altrimenti sono difficili da gestire.
  • Create, quindi, le decorazioni che preferite: una treccina (le estremità legatele con erba cipollina), nodi (si fanno formando un anello con due spaghetti e poi facendo passare le estremità di uno nell’altro, e tutto quello che vi venga in mente: è divertente sperimentare!
  • Friggete le decorazioni in abbondante olio bollente: se le decorazioni sono lunghe fate attenzione a friggerle ben stese.

decori spaghettispaghetti decori (2)decorazioni polpette spaghetticestini-spaghetti

.

.

.

.

Queste decorazioni sono ottime per finger food, per sostituire gli stuzzicadenti o dare un tocco in più ad una banale preparazione.

Decorazione di spaghetti fritti per “legare” polpette, crocchette, palline

Decorazioni di cioccolato: foglie, riccioli, rotolini….

Decorazioni con i ravanelli

Decorazione di spaghetti fritti: per tartine, finger food ecc.ultima modifica: 2014-03-10T11:08:00+01:00da patiba0
Reposta per primo quest’articolo