Crostata di germogli di pungitopo e stridoli con mozzarella di bufala campana

I teneri germogli (turioni) del pungitopo, la caratteristica piantina sempreverde con la tipica bacca rossa (da non confondere con l’agrifoglio), si trovano alla base delle piante nel periodo primaverile nelle stesse zone degli asparagi e sono molto gustosi utilizzati per diverse preparazioni: pasta, risotto, frittata, crostata salata, in insalata, sott’olio.

Ingredienti per 4-6 persone

Pasta sfoglia, 4 uova, 250 g. di stridoli o altra verdura (spinaci,erbette), 250 gr. di germogli dei pungitopo¹ (o Asparago Pazzo, brusasorzi, brusco, piccasorci, punziratti, rusco, ruscolo pungitopo, scope bruschie, sparacin servaggiu, spinapulici, spinatopo), 100 gr. di prosciutto crudo, 1 bella mozzarella di bufala campana², 1 cipolla, olio evo, sale e pepe.

Preparazione

Pulire i germogli e gli stridoli (staccando le foglioline) e lavarli bene. Soffriggere la cipolla tritata in olio e unire i germogli di pungitopo e gli stridoli. Farli saltare su fiamma vivace per 5 minuti, salare, pepare e lasciare raffreddare. In una ciotola sbattere le uova con pepe e sale. Aggiungere le verdure, la mozzarella a cubetti e straccetti di prosciutto. Foderare una teglia con la pasta sfoglia, bucherellarla, quindi versaci dentro le uova con la verdura. Passare la crostata in forno caldo a 200° per 20 minuti.

Vino

Trebbiano di Romagna, Verdicchio delle Marche, Chardonnay (Valle d’Aosta), Pinot Grigio (Friuli), Sove (Veneto).

Crostata germogli pungitopo, stridoli con mozzarella di bufala

 La mozzarella di bufala campana è un prodotto caseario dell’Italia Meridionale, prodotto tradizionalmente in Campania,  La mozzarella di bufala della Campania varia sapore e qualità a seconda delle località in cui e prodotta, e tra le località più rinomate per la produzione spiccano Mondragone, Aversa e Battipaglia, le cui mozzarelle vengono celebrate in alcune opere letterarie e cinematografiche di successo. La mozzarella di bufala aversana è citata da Totò nel film Miseria e nobiltà e nominata anche in To Rome with love di Woody Allen, nonché definita tra i dieci motivi per cui vale la pena vivere da Roberto Saviano nel libro Vieni via con me. La Zizzona di Battipaglia è menzionata da Claudio Bisio nel film Benvenuti al Sud. La mozzarella di Mondragone viene citata nel film Gallo Cedrone di Carlo Verdone e nel film Il divo di Paolo Sorrentino. […]

Leggi anche

 Pasta con germogli di pungitopoRisotto con germogli di pungitopo

 

 

 

 

 

Crostata di germogli di pungitopo e stridoli con mozzarella di bufala campanaultima modifica: 2014-04-03T07:16:00+00:00da patiba
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato ma sarà visibile all'autore del blog.