Torta rovesciata di arance

La torta rovesciata (Upside-down cake) è una torta statunitense alla frutta:  arance, ananas, ciliegie, mele e altri frutti a piacere. Risale agli anni venti e trenta del Novecento, quando si diffuse la frutta in scatola, che era considerata pratica e “alla moda”.

La torta rovesciata si prepara in uno stampo ove prima viene messa la frutta e, in un secondo momento, l’impasto. Dopo la cottura, il dolce viene ribaltato. Un altro dolce che si prepara seguendo lo stesso principio è la tarte Tatin francese.

Come la Torta umida all’arancia e la Fondant à l’orange imbibé, questo è un dolce squisito dal sapore agrumato.

Ingredienti per 4 persone

2 arance, 1 mela, 200 gr. di farina 00, 200 gr. di zucchero, 100 gr. di burro, 2 uova, 1 bustina di lievito per dolci, la buccia grattugiata di 1 limone, 1 pizzico di sale

torta-di-arance-mele-rovesciata (2)

Preparazione
Scaldare il forno a 200 gradi. Ungere una tortiera di 24 cm. di diametro oppure foderarla con carta da forno e ungere la carta con un po’ di burro. Cospargere con lo zucchero. In una terrina unire il burro fuso a bagnomaria e lo zucchero.
.
torta-rovesciata-di-arance-L-7lU1Pb2 torta-arance-rovesciata3 torta-arance-rovesciata .
.
.
 
 
.
.
Mescolare. Aggiungere al composto le uova, la farina, la buccia grattugiata del limone (o 1 fialetta di aroma di limone), il sale ed il lievito. Lavare bene le arance e la mela. Sbucciare la mela, tagliarla a tocchetti ed unirla all’impasto. Da un’arancia, ancora con la buccia, ricavare alcuni dischi. Togliere la buccia alle arance, tenendone da parte una striscia da tritare. Tagliare la polpa grossolanamente e unirla all’impasto assieme alla buccia tritata.
.
 4 torta-arance-rovesciatatorta-rovesciata-di-arance-L-90jK_3torta-rovesciata-di-arance-L-j9UnCz
.
 .
.
.
.
 
Impastare il tutto mescolando bene. Disporre i dischi di arancia sul fondo dello stampo e cospargervi sopra lo zucchero. Versare il composto sui dischi e livellare la superficie. Infornare e cuocere per trenta minuti circa. Quando la torta sarà cotta, toglierla dal forno, aspettare che raffreddi un po’, così diventerà più solida e rovesciarla. Eliminare la carta e farla raffreddare completamente.
.
Vino

Riesling, Müller Thurgau, Prosecco

torta-di-arance-mele-rovesciata (3)
Ringrazio
maria albezzano appena fatta !! L’aspetto è invitante …l’assaggio a stasera. Prova assaggio superata alla grande !!Molto buona , morbidissima e soffice , grazie 1000 per l’ottima ricetta, ne è rimasta poca
torta,arance,mele,dolci,frutta,rovesciata

fralubacotta e mangiata, ho utilizzato in stampo di silicone e spolverato le arance con zucchero di canna, solo che x un mio errore ho messo 1/2 bustina di lievito anzichè 1 e all’interno si è un pò ammassata, ma il sapore è buonissimo.

torta,arance,mele,dolci,frutta,rovesciata

lillamarzo
.. L’ho fatta anch’io…………..buonissima……..peccato non avere fatto la foto………………dopo avere sistemato l’impasto nella teglia.. …mi è venuta una idea!!!! ho aggiunto pezzettoni di cioccolato fondente…..FAVOLOSA!!!!!! …COMPLIMENTI……NON LA MOLLERO’ PIU’

torta,arance,mele,dolci,frutta,rovesciata

jenny82 L’ho fatta ieri pomeriggio e staattina è già finita. E’ buonissima Grazie della ricettina. Ti inserisco la foto della mia tortina

torta,arance,mele,dolci,frutta,rovesciata

lenticchietta
Com
e promesso, oggi ho preparato la tua torta.Purtroppo la mia non era molto bella come la tua, ma in compenso era buonissima.

torta,arance,mele,dolci,frutta,rovesciata
Torta rovesciata di arance
Torta rovesciata di aranceultima modifica: 2014-11-22T12:59:00+01:00da patiba0
Reposta per primo quest’articolo

19 pensieri su “Torta rovesciata di arance

  1. Ciao, ma che bella ricetta che mi hai preparato!!!
    E in quante la hanno provata…
    Non vedo l’ora di farlo anche io!!!
    Vado subito ad aggiungerti all’elenco del contest
    Un bacione

  2. ciao
    dato che faccio alcune modifiche vorrei sapere, nel tuo procedimento, il composto deve venire molto denso o abbastanza liquido?
    grazie

  3. Cara Maria, fammi sapere il risultato con le modifiche che poi lo posto qui. Grazie.
    Per quanto riguarda la consistenza, il composto dovrà essere cremoso e abbastanza liquido come puoi vedere nelle foto.
    Grazie. Ciao, spero a presto

  4. Va bene, con piacere.
    Ma la torta la rovesci appena spegni il forno o la fai raffreddare?
    Grazie.

  5. E’ meglio aspetttare che raffreddi un po’ così diventa più solida. Ora vado a scriverlo in ricetta. bacioni, ciao

  6. Scusami ancora, ma potresti dirmi quanto deve essere alta.
    Perchè credo che a me non sia lievitata, credo per il fatto che ho ricordato il lievito solo dopo aver aggiunto i pezzi di torta.
    La settimana prossima devo rifarla.

  7. Il lievito mescolalo alla farina, così non lo scordi.
    L’altezza sarà circa 6 cm. x uno stampo da 24 cm.
    Fammi sapere! Ciao

  8. Argh! Ciao. Nei miei esperimenti c’è sempre qualcosa che non va.
    Torno a chiederti dettagli: il forno anche durante la cottura è a 200 gradi?
    Grazie.

  9. Toh! Un’altra cosa: 200 grammi di zucchero con anche la frutta non ti risulta molto molto dolce?

  10. Ciao Maria carissima,
    Durante la cottura di una torta, che deve lievitare, la temperatura del forno NON va mai toccata:
    se imposti 200 gradi deve rimanere così fino alla fine altrimenti il dolce NON lievita, eventualmente si può aumentare il calore verso la fine.
    Inoltre il forno NON va MAI aperto prima di 30 minuti, altrimenti il dolce si affloscia!

    Per quel che riguarda la dolcezza tieni presente che sono arance quindi poco dolci ed anche asprine: cmq quando fai un impasto. assaggiane un pochino così ti regoli a tua preferenza.

    Fammi sapere e chiedi pure. Ciaociao

  11. Orpo, è che di solito sento che le torte si fanno a 180 gradi, questa in particolare va fatta a 200 gradi o di solito il tuo forno lo regoli così?
    Per la frutta, ho capito, io invece avevo messo altri tipi di frutta, ecco perchè è risultata troppo dolce.

  12. E’ vero di solito è così, però in questa torta c’è frutta molto acquosa e per la cottura occorre un po’ più di calore. Cmq effettivamente ogni forno è a sè e l’importante è provare ed adattare al proprio bisogno! Ciao

I commenti sono chiusi