Rosa di brioche dolce integrale e senza uova

Rosa di brioche dolce integrale e senza uova

.

 Ingredienti per 4-6 persone

500 gr. di farina integrale, 100 gr. di zucchero, 70 gr. di olio evo, Lievito di Birra, 250 gr. di latte circa un pizzico di sale.

Tortiera a forma di rosa

 Preparazione

Sciogliere il lievito nel latte tiepido e aggiungerlo alla farina. Unire gli altri ingredienti ed impastare a lungo con le fruste elettriche. Poi mescolare a mano per qualche minuto, fino ad ottenere un impasto morbido e “appiccicoso”.

rosa-di-brioche-dolce-integrale- (3)    rosa-di-brioche-dolce-integrale-    rosa-di-brioche-dolce-integrale- (2)

Lasciare riposare per mezz’ora, poi rovesciare nella tortiera (foderata con carta da forno nel caso non fosse in silicone) e lasciare riposare per 3 ore circa.L’impasto raddoppierà il volume. Infornare in forno ben caldo a 200 gradi per 30 minuti circa. Controllare la cottura con uno stecchino e togliere dal forno.

rosa-di-brioche-dolce-integrale-senza-uova-L-VqyFvS    rosa-di-brioche-dolce-integrale-senza-uova-L-95O6TQ    rosa-di-brioche-dolce-integrale-senza-uova-L-BukXgf

Lasciare intiepidire, sformare la brioche e farla raffreddarre. Spolverare con zucchero a velo.

 Vino

Albana amabile di Romagna, Prosecco

Rosa di brioche dolce integrale senza uova

 Rosa di brioche dolce integrale e senza uova
Rosa con avanzi di uovo di Pasqua

Rosa con gli avanzi di uovo di Pasqua

.

Ingredienti per 4 persone

200 gr. di farina 00, 200 gr. di zucchero, 200 gr. di burro morbido, 3 uova, 1 bustina di lievito per dolci, 50 gr. di cacao amaro, 100 gr. di cioccolato fondente a tocchetti (o avanzi di uova di Pasqua).

 Preparazione

In una terrina mescolare il burro con lo zucchero; unire la farina, il lievito, le uova, 1 pizzico di sale, i tocchetti di cioccolato ed impastare il tutto (se il composto risulterà troppo solido ammorbidirlo con un po’ di latte).

Versare in uno stampo di silicone a forma di rosa¹ ed infornare a forno già caldo a 200 gradi per 30 minuti.

¹Naturalmente il dolce sarà perfetto ugualmente se verrà usato uno stampo di qualsiasi altra forma e materiale, in in questo caso ungere l’interno con il burro e spolverizzare con la farina.

Vino

Prosecco Speriore di Valdobbiadene (Veneto), Albana di Romagna

L’uovo di Pasqua è un oggetto tradizionale, divenuto nel tempo uno dei simboli della stessa festività cristiana, assieme alla colomba. Nel cristianesimo simboleggia la risurrezione di Gesù dal sepolcro. La tradizione del classico uovo di cioccolato è recente, ma il dono di uova vere, decorate con qualsiasi tipo di disegni o dediche, è correlato alla festa pasquale sin dal Medioevo.
 Rosa con avanzi di uovo di Pasqua
riso petali di rosa

Riso con salmone e petali di rosa

.

Una ricetta anni ’80: quei “mitici, esagerati, forse ridicoli” anni ’80! Tutto era “troppo”, esagerato, eccessivo e un esempio per tutti miss Ciccone ovvero Madonna. […]

  • Cucina: Le tavole degli anni ’80 erano un tripudio di panna, maionese, checiap (proprio così), gelatine e salse grondanti colesterolo a non finire, in pieno edonismo reganiano. Yeah! Ricette anni ’80
  • Fashion: Predominavano i colori accesi (fluo e neon), spalline imbottite di misura incredibile che regalavano alla figura di donne e uomini una imponenza inusuale. Maniche a pipistrello, fiocchi, strass, pizzo, , il piumino Moncler ecc.
  • Gli accessori:coloratissimi fuseaux (oggi leggings) e scaldamuscoli da indossare anche sopra i jeans a vita alta; tanti braccialetti e collane, orecchini enormi e vistosi con le clip. Video
[continua]

Riso con salmone e petali di rosa

 Ingredienti e dosi per 4 persone

280 gr. di riso Basmati, 2 tranci di salmone, 40 gr. di pistacchi, 1 bicchiere di champagne o spumante secco, 40 gr. di burro, sale e pepe bianco, petali di 1 rosa non trattata.

Preparazione

Cuocere il riso in acqua bollente leggermente salata. Spellare il pesce, eliminare la lisca e ridurlo a pezzetti.
In una padella antiaderente, rosolare il salmone bagnandolo con lo champagne (o lo spumante) e senza aggiungere condimento. Fare evaporare il vino. Spellare i pistacchi, dopo averli sbollentati, asciugarli e tritarli grossolanamente.

salmoneriso_e_petali_di_rosariso_e_petali_di_rosa_2_riso_e_petali_di_rosa_4_.
.
.
.
.
.
.
 

In una padella capiente, fondere il burro, Unire il riso lessato, il salmone e fare saltare il tutto, mescolando. Salare e pepare. Cospargere i pistacchi tritati. Servire nei piatti e decorare con i petali di rosa.

Vino

Vino bianco secco: Sauvignon (Veneto), Verduzzo Piave (Veneto), San Severo (Puglia), Prosecco di Conegliano (Veneto).

  • Il sugo descritto in questa ricetta si presta anche per condire la pasta: tagliatelle, garganelli, strozzapreti ecc.
riso_e_petali_di_rosa_3_Riso con salmone e petali di rosa
Galateo: il Battesimo (2^ parte)

Galateo: il Battesimo (2^ parte)

Nella foto la torta per un battesimo magico e fatato in rosa di Alu76 (vedi)

Clicca sull'immagine per ingrandirla</p><br /><br /><br /><br /><br /><br /><br /><br /><br />
<p>Nome: P280511_08.02.jpg<br /><br /><br /><br /><br /><br /><br /><br /><br /><br />
Visite: 16<br /><br /><br /><br /><br /><br /><br /><br /><br /><br />
Dimensione: 20.9 KB<br /><br /><br /><br /><br /><br /><br /><br /><br /><br />
ID: 239061

Il battesimo è una cerimonia gentile e commovente e tale deve rimanere.

Il rinfresco in casa.

Dopo la funzione religiosa ci sarà. generalmente, un rinfresco al quale prenderanno parte tutti gli inviti alla cerimonia. Si preparerà una tavola con una tovaglia candida, si rallegrerà la stanza con fiori bianchi (lillà, rose o garofani) e si offrirà un buffet freddo oppure una vera e propria colazione, oppure un cocktail, a seconda dell’ora e del luogo.

Se si tratta di un buffet freddo, non mancheranno i sandwiches di vario tipo, tartine, salatini, pasticcini, accompagnati da vermuth e Marsala, cui seguirà la torta tradizionale: bianca, con decorazioni di zucchero.

Se è una vera e propria colazione, il menù sarà composto di una minestrina leggera o di un antipasto variato, una classica pietanza (vitello, cacciagione o pollame) con contorni, di un raffinato piatto di mezzo (pesce, paté o sformato di verdure) e infine di un dessert. Il dolce sarà accompagnato da champagne. Se il bimbo viene battezzato di pomeriggio presto, agli invitati si offrirà un tè con il solito contorno di pasticcini, tartine e salatini oltre alla torta tradizionale: lo champagne sarà servito subito dopo il tè.

Il Cocktail è la formula meno adatta per festeggiare un battesimo, ma è l’unica possibile quando il ricevimento si svolge nel tardo pomeriggio. I liquori verranno comunque serviti con moderazione (dato il carattere della cerimonia) e accompagnati da dolci e salatini.

Non mancheranno i confetti (rosa o celesti a seconda che si tratti di una bambina o di un maschietto) e lo champagne. Il festeggiato non verrà sballotato da uno zio all’altro come un giocattolo. Mai una festa di battesimo sarà troppo rumorosa; saranno rigorosamente evitate le troppe libagioni, il troppo fumo e le frivolezze varie. Invitati ed invitantii, in questo caso, dovranno essere particolarmente tranquilli e discreti.
Fonte: Enciclopedia della donna 1963

Galateo: il Battesimo (2^ parte)
biglietti da stampare
Biglietti per la Nascita
Biglietti Auguri  Battesimo
 
Le bomboniere le puoi ordinare a:
Apri il PDF per avere tutte le informazioni e il modulo d’ordine.