Polenta a palle alla maniera toscana

La Ricetta
  • Preparare una Polenta piuttosto consistente e quando sarà pronta, formare delle palle della grandezza di una arancia.
  • Praticarvi un incavo sufficiente per ospitare una cucchiaiata di sugo di fegatini alla toscana¹.
¹Crostini di fegatini di pollo di Artusi, n. 110
Sapete già che ai fegatini va levata la vescichetta del fiele senza romperla, operazione questa che eseguirete meglio operando dentro a una catinella d’acqua. Mettete i fegatini al fuoco insieme con un battutino composto di uno scalogno, e in mancanza di questo di uno spicchio di cipollina bianca, un pezzetto di grasso di prosciutto, alcune foglie di prezzemolo, sedano e carota, un poco d’olio e di burro, sale e pepe; ma ogni cosa in poca quantità per non rendere il composto piccante o nauseante. A mezza cottura levate i fegatini asciutti e, con due o tre pezzi di funghi secchi rammolliti, tritateli fini colla lunetta. Rimetteteli al fuoco nell’intinto rimasto della mezza cottura e con un poco di brodo finite di cuocerli, ma prima di servirvene legateli con un pizzico di pangrattato fine e uniteci un po’ d’agro di limone. Vi avverto che questi crostini devono esser teneri e però fate il composto alquanto liquido, oppure intingete prima, appena appena, le fettine di pane nel brodo.

polenta a palle toscana (2)

Polenta a palle alla maniera toscana
Polenta a palle alla maniera toscanaultima modifica: 2014-08-24T13:32:00+02:00da patiba
Reposta per primo quest’articolo

Un pensieso su “Polenta a palle alla maniera toscana

I commenti sono chiusi