#3 – il Corriere delle Signore, anno 1901: Storione alla Saint-Ménèould, Frittata col formaggio, Nuovo Cold-Cream.

corriere,signore,anno,1901,storionee,saint ménèould,frittata,formaggio,nuovo,cold cream.

corriere,signore,anno,1901,storionee,saint ménèould,frittata,formaggio,nuovo,cold cream.

26 ottobre 1901

Economia domestica

  • Storione alla Saint-Ménèould. Preparate una *Saint-Ménèould* come d’ordinario, conditela con sale, pepe, vino bianco, lauro fette di lardo, collocate poscia le fette di storione e fatele cuocere a fuoco lento in una piccola marmitta ben chiusa. Quando sono cotte sgrassate e servitele in tavola calde.
  • Salsa Saint- Ménéould . Si adatta ad avanzi impanati, o fritti con una crosta di impanatura, o cotti in graticola, come cotolette di vitello, piedi di maiale, ecc. Mettete in casseruola del brodo buono o, in caso, ben aiutato con estratto di carne od altro, con un bel pezzo di burro impastato nella farina, sale e pepe, circa tre rossi di uovo, tre o quattro scalogni triti, e legate il tutto sul fuoco, tacendo la salsa densa. Stendete questa salsa sugli avanzi di carne o di pesce che furono cotti con impanatura, che si scaldano bene in tegame, bagnandoli con burro od olio per farli dorare al forno di campagna.
  • Frittata col formaggio, Sbattete le uova bene mettendovi del buon formaggio fritto, sale pepe ed un poco di crema, versatele nella padella quando il burro è caldo e liquefatto, levatene la cotenna. Taluno si accontenta di polverizzare con formaggio la frittata materiale

L’ arte di farsi belle

  • Nuovo Cold-Cream. Cera bianca……..150 grammi
    Olio di paraffina…..600 grammi
    Acqua………………..240 grammi
    Borace¹……………. ..10 grammi
    Essenza di geranio….1 grammo
    Essenza di rose……..4 grammi
    Si scioglie la cera nell’olio, ed a parte il borace nell’acqua, e portando le due soluzioni alla stessa temperatura, non superiore a 60° si versa la soluzione acquosa in quella oleosa agitando continuamente, aggiungendo le essenze per ultimo. Si ottiene così un cold-ceam bianco come la neve, soffice, che si conserva bene tanto in estate che in inverno, per la cui preparazione non si impiegano più di 15 minuti.

¹Il borace è un sale che fu portato in Europa da Marco Polo ed ebbe come conseguenza lo sviluppo di un’industria di raffinazione nella zona di Venezia dove veniva prodotto il cosiddetto borace veneziano. Si trova naturalmente nei depositi di evaporite prodotti dalla ripetuta evaporazione dei laghi stagionali.
Il borace viene usato ampiamente in detergenti, addolcitori d’acqua, saponi, disinfettanti, e pesticidi. Può essere anche facilmente convertito in acido borico o borato, che hanno molte altre applicazioni. In farmacopea l’acido borico si usa come leggero antisettico per l’aspersione e la pulizia degli occhi.

***

Storione alla Saint-Ménèould, Frittata col formaggio
#3 – il Corriere delle Signore, anno 1901: Storione alla Saint-Ménèould, Frittata col formaggio, Nuovo Cold-Cream.ultima modifica: 2013-07-23T03:49:00+02:00da patiba
Reposta per primo quest’articolo