Come fare le violette candite

Le violette sono in uso in cucina dal XIII secolo per decorare l’insalata o nei ripieni di carne e pesce, nonché per fare gelatine e confetture. Ma le prime violette cristallizzate sono del XIX secolo. I fiori di violetta sono immersi in uno sciroppo di zucchero e, dopo la loro cristallizzazione, sono cosparsi di zucchero.

 
"Violettes de Toulouse”. spezzettate per vedereil vero fiore all'interno.

“Violettes de Toulouse”. spezzettate per vedere il vero fiore all’interno.

Made in Parma

La ricetta originale che usavano le donne nelle campagne parmensi per ottenere irresistibili violette candite. Dopo che avevano lavato i fiori, li facevano essiccare al buio e li conservavano in barattoli di vetro al riparo da fonti di luce.

 Ingredienti
  1. 1 tazza di violette (circa 50 gr.)
  2. acqua q.b.
  3. zucchero semolato q.b.
Procedimento 

Lavate le violette senza eliminare lo stelo del fiore e porle ad asciugare su un canovaccio di cotone.

Nel frattempo mettere sul fuoco, a fiamma dolce, una casseruola con lo zucchero ed alcuni cucchiai d’acqua, fino a farlo imbiondire ma non caramellare.

Prendete le violette per il gambo, tuffatele nello zucchero ed adagiatele su un piano ricoperto di carta oleata.

Una volta raffreddate sono pronte per essere adoperate secondo il vostro gusto o conservate in barattoli di vetro al riparo da fonti di luce.

violette candite

Cosa non si fa con le violette!

Come fare i fiori canditi per decorare torte, cupcakes, biscotti e dessert.

Come fare la Frutta zuccherata à la neige (brinata) alla maniera di Petronilla

Choc cake-candied violets.jpg [[File:Choc cake-candied violets.jpg|Choc_cake-candied_violets]] Violettes de Toulouse (détails).jpg [[File:Violettes de Toulouse (détails).jpg|Violettes_de_Toulouse_(détails)]]
Come fare le violette canditeultima modifica: 2023-12-03T12:46:35+01:00da patiba0
Reposta per primo quest’articolo