Golosità fatte in casa Come sterilizzare i recipienti

Un cesto di golosità fatte in casa è un dono molto apprezzato!

.

Ed io nel cesto ho trovato:

conserve 1 mele cotogneconserve 5 prugneconserve 6 zucca.

.

.

.

  • Macedonia di zucca cocomerina  Ingredienti: 1 kg. di frutta mista (pere, mele, ananas) e la zucca cocomerina (dalla polpa bianca e che viene utilizzata esclusivamente per le marmellate), 1 kg. di zucchero semolato, il succo di un limone. Preparazione: Pulite e tagliate a cubetti piccolini la frutta e la zucca. Versate 1 kg. d’acqua in una pentola, aggiungete i cubettini con il succo di limone e portate ad ebollizione. Cuocete da 2 a 5 minuti e con un cucchiaio forato togliete la schiuma che si sarà formata, quindi raccogliete la frutta e la zucca. Al liquido di cottura aggiungete lo zucchero e fatelo completamente sciogliere su fuoco dolce, fino ad ottenere un dolce sciroppo. Mettete i cubetti di zucca e frutta in vasi di vetro; battete delicatamente sul piano di lavoro per non lasciare spazi vuoti ed infine, versate sopra lo sciroppo fino a coprire zucca e frutta. Mettete i vasi in una grande pentola e fateli bollire per 30 minuti, poi raffreddateli  lasciandoli nella pentola. Accomodate i vasi con la macedonia in un luogo buio e fresco e lasciate riposare per almeno 4 settimane.
  • Mousse di mele renette Ingredienti per un barattolo medio: 600 gr. di mele renette, succo di 1 limone, 4 cucchiai di cognac o brandy, 240 gr. di zucchero. Preparazione: Pelate le mele renette e tagliatele a cubetti. Mettetele in un tegamecon lo zucchero ed il succo di limone e fatele ammornidire. Dopo 15 minuti circa  versate il liquore e fatelo sfumare, quindi passate il composto al miìxer.
Golosità fatte in casa

conserve 2 mele renetteconserve 3 pesche.conserve  salsa  pomodoro

.

.

.

Crostata con la cotognata

Quince Jelly Tart, crostata con la cotognata

,

Ingredienti e dosi

per la pasta tipo frolla
250 gr di farina 00, 1 bustina di lievito, vaniglinato per dolci, 100 gr di zucchero, 1 uovo, 100 di margarina, sale

per il ripieno
250 gr. di Cotognata (quince jelly), 50 gr di nocciole tritate molto grossolanamente, 50 gr. di cioccolato fondente a pezzettoni.

Preparazione

Lavorare, velocemente, gli ingredienti fino ad ottenere un impasto tipo frolla, un po’ più morbido per via della presenza di margarina. Mettere a riposare in frigo per 30 minuti.

Lavorare, velocemente, gli ingredienti fino ad ottenere un impasto tipo frolla, un po’ più morbido per via della presenza di margarina. Mettere a riposare in frigo per 30 minuti.

cotognata della petronilla    crostata con cotognata (4)    crostata con cotognata (3)    crostata con cotognata (2)

Stendere l’impasto, con le mani, in una teglia foderata con carta da forno. Spalmare uno strato di marmellata. Aggiungere le nocciole tritate e i pezzetti cioccolato. Ricoprire con la restante pasta “frolla” sbriciolandola sopra, molto grossolanamente. Preriscaldare il forno a 180 gradi e cuocere per 30 – 40 minuti. Fare la prova stecchino. Spolverare con zucchero a velo, oppure cospargere di zucchero semolato al momento di infornare, così a formare, con la cottura, una appetitosa crosticina.

Lavorare, velocemente, gli ingredienti fino ad ottenere un impasto tipo frolla, un po’ più morbido per via della presenza di margarina. Mettere a riposare in frigo per 30 minuti.

Vino

Bianco o rosso, semisecco o dolce, aromatico o fruttato; spumante Franciacorta (Lombardia), Prosecco (Veneto)

Leggi anche
crostata savòrCrostata con la cotognata