Torta salata di carote con prosciutto croccante

Torta salata di carote con prosciutto croccante

.

 Ingredienti e dosi per 4-6 persone

300 gr. di carote, 300 gr. di farina 0, 100 gr. di zucchini rosolati, 100 gr. di olio di semi di girasole, 4 fette di prosciutto cotto, 1 bustina di lievito di birra, 4 uova, sale e pepe, latte qb.

Preparazione

Pulite le carote e tagliatele finemente, poi passatele al mix  con il latte. Pulite gli zucchini, tagliateli a fettine e rosolateli bene in padella.

Sciogliere il lievito di birra secco (ma andrà benissimo anche quello fresco) con 1 cucchiaino di zucchero in mezzo  bicchiere di acqua tiepida e aspettare 10 minuti, finchè si formerà la schiuma.

In una ciotola mettete la farina, le carote sminuzzate, aggiungete il lievito disciolto e mescolate. Unite le uova (1 alla volta), il sale, il pepe, l’olio e mescolate ancora: si otterrà un composto abbastanza morbido che comunque non avrà problemi a lievitare una volta in forno.Fate riposare per circa 1 ora.

carote   prosciutto prosciutto    carote   prosciutto prosciutto (2)    carote   prosciutto prosciutto (3)

Unite gli zucchini rosolati ed incorporateli bene. Mettete parte del composto nello stampo di silicone. Se non avete lo stampo di silicone usate una tortiera ben oliata e spolverizzata con pangrattato.

Ricoprite la superficie con le fette di prosciutto spezzettate, quindi ricoprite con il composto rimasto. Livellate bene e battete la tortiera sul piano di lavoro per distribuire al meglio il tutto.

carote   prosciutto prosciutto (4)    carote   prosciutto prosciutto (5)     carote   prosciutto prosciutto (6)

Infornate in forno già caldo e cuocere per 35-40 minuti a 180 gradi. Sfornate, aspettate una decina di minuti, quindi togliete dallo stampo e lasciate raffreddare su una griglia. Quando la torta sarà raffredata, se volete, potete cospargere la superficie con parmigiano o pecorino grattugiato.

carote   prosciutto prosciutto (8)

Varianti

 

  • Anzichè il prosciutto cotto potete utilizzare prosciutto crudo o il salume che più preferite affettato sottilmente e spezzettato.
  • Potete arricchire la farcitura con formaggio cremoso spalmato sull’impasto prima del salume scelto o con fettine sottili di formaggio (anche sottilette) poste sul composto prima e dopo il salume.

carote   prosciutto prosciutto (7)

Torta salata di carote con prosciutto croccante
Rosa di brioche salata integrale

Rosa di brioche salata integrale

.

Ingredienti per 4-6 persone

250 gr. di farina 00, 250 gr. di farina integrale, lievito di birra, 70 gr. olio evo, 1/2 cucchiaino di zucchero, 5 cucchiai di sale, 250 gr. di latte.

  • Tortiera a forma di rosa
    Stampi in silicone come usarli al meglio. Stampi in silicone come usarli al meglio. Nella pasticceria come nella cucina tradizionale un’aiuto notevole ci arriva dall’utilizzo degli stampi in silicone.
Preparazione

Sciogliere il lievito nel latte tiepido e aggiungerlo alla farina. Unire gli altri ingredienti ed impastare con le fruste elettriche. Poi mescolare a mano per qualche minuto, fino ad ottenere un impasto morbido e “appiccicoso”.

 31208410885933.

.

.

.

Lasciare riposare per mezz’ora, poi rovesciare nella Tortiera a forma di rosa (foderata con carta da forno se non fosse in silcone) e lasciare riposare per 3 ore circa.
L’impasto raddoppierà il volume. Infornare in forno ben caldo a 200 gradi per 30 minuti circa. Controllare la cottura con uno stecchino e togliere dal forno. Lasciare raffreddare e sformare.

Vino

Grignolino (Piemonte), Frascati superiore (Lazio), Chiaretto del Garda (Lombardia), Trebbiano di Romagna

  • Leggi ancheRosa di brioche dolce integrale senza uovaIngr. 500 gr. di farina integrale, 100 gr. di zucchero, 70 gr. di olio evo, Lievito di Birra, 250 gr. di latte circa un pizzico di sale.
    Tortiera a forma di rosa
 

Rosa di brioche salata

Rosa di brioche salata integrale
Torta salata di pane raffermo e zucca

Torta salata di pane raffermo e zucca

.

Ricicliamo gli avanzi:

Avete preparato la pasta con la zucca e vi è rimasto un po’ di polpa della zucca? E’ avanzato del pane? Allora perchè non preparare una gustosa torta salata!

 Ingredienti per 4 persone

500 gr. di pane raffermo, 250 gr. di zucca cotta, 500 gr. di latte, 200 gr. di parmigiano grattugiato, 2 uova, prosciutto cotto a fette, 1 porro (o 1 cipolla grossa), una bustina di lievito per preparazioni salate, 2 salsicce sbriciolate, olio e.v.o., sale e pepe.

Preparazione

Tagliate il pane a fette e mettetelo in una ciotola. Aggiungete il latte e mescolate. Lasciate riposare per non meno di un’ora: deve diventare una “pappa”.

Nel frattempo: spellate la salciccia, sbriciolatela e mettetela in padella a rosolare con il porro (o la cipolla) tritato.

zucca    zucca (3)    zucca (2)    t.di pane1

.Cuocete la zucca e riducetela a crema.Aggiungete alla “pappa di pane” la crema di zucca, la salsiccia sbriciolata e rosolata, le uova battute, il parmigiano grattugiato e per ultimo il lievito. Amalgamate il tutto. Aggiustate di sale (ricordate che le salsicce sono già salate) e di pepe. Amalgamate bene il tutto.

torta-salata-di-pane-raffermo-e-zucca-L-tN1B7p    pane-raffermo-e-zucca-6    torta-salata-di-pane-raffermo-e-zucca-L-3PSRvW   .torta-salata-di-pane-raffermo-e-zucca-L-PtqaEM

Versate il composto in una teglia foderata con carta da forno o imburrata (in questo caso meglio usare una teglia con cerniera). Coprire la superficie con prosciutto cotto e spolverate di parmigiano grattugiato. Cuocete in forno preriscaldato a 220 gradi per 50-60 minuti: fate la prova stecchino per controllare la cottura.
Lasciate intiepidire la torta nel forno. Toglietela dalla teglia e fatela raffreddare su una griglia perchè asciughi bene.

Il pane nella cucina povera della Toscana è un ingrediente molto presente: pane come entrata, pane come minestra, pane come dolce, bruschette all’aglio e olio, crostini con fegatini…
Nasce nel Rinascimento il pane azzimo, alla corte di Lorenzo de’ Medici come letto a pietanze di carne e di pesce ricche di spezie ed aromi. Le fette di pane venivano poi date al popolo che le usavano per le minestre di pane e la ribollita.

Leggi anche

torta-salata-di-pane-raffermo-e-zucca-L-6IrOzb

 Torta salata di pane raffermo e zucca

 

Torta salata al salmone e caviale

Torta salata al salmone e caviale

.

 Ingredienti e dosi per 10-12 persone

per la pasta
400 gr. di farina, 300 gr. di burro, 4 uova, 20 gr. di lievito di birra, 1 cucchiaino di zucchero, 1/2 dl. di latte tiepido, 20 gr. di burro per imburrare lo stampo, sale e pepe.

per farcire
240 gr. di caviale (meno care, le uova di lompo), 100 gr. di burro morbido, 300 gr. di salmone affumicato tagliato sottile, 6 cucchiai di panna liquida, 8 cucchiai di panna montata. 240 gr. di tonno al naturale, 50 gr. di pistacchi tritati.

Preparazione

Preparare la pasta:
fare sciogliere il lievito con il latte tiepido. Unire gli ingredienti ed impastare velocemente fino ad ottenere un composto omogeneo e molto morbido. Versare la pasta in uno stampo, imburrato, di 24 cm. di diametro con i bordi alti. Fare lievitare per non meno di 2 ore: deve raddoppiare di volume. Cuocere in forno a 180 gradi per 45 minuti. Raffreddare. Tagliare la pasta orrizzontalmente in 4 strati.

Preparare una mousse di salmone:
passare al setaccio 200 gr. di salmone con 3 cucchiai di panna liquida e unirvi 4 cucchiai di panna montata.

Prepararre una mousse di tonno: nello stesso modo di quella al salmone..

Spalmare il primo strato di pasta con la mousse di tonno, il secondo con la mousse di salmone e il terzo con il burro morbido e il caviale. Coprire con l’ultimo disco di pasta e spalmare la superficie e i lati con burro morbido. Fare aderire sui lati i pistacchi tritati.
Guarnire la superficie con il salmone rimasto facendo scendere leggerrmente le fettine sui lati. Mettere la torta in frigo per 2-3 ore e toglierla 20 minuti prima di servire.

Si conserva in frigorifero per 1 giorno.

  “Regali dalla mia cucina”
Ingedienti per la Torta salata al salmone e caviale
Russian Caviar House.jpg    Flickr - cyclonebill - Laksemadder.jpg    Krembolle.JPG       
Anello prosciutto crudo spinaci

Torta ad anello con prosciutto crudo di Parma e spinaci

.

Ingredienti e dosi per 4-6 persone

1 pasta sfoglia, 600 gr. di spinaci, 70 gr. di parmigiano a scaglie, 180 gr. di pecorino, 1 fetta di prosciutto crudo di Parma, tagliata a dadini e tante fette di prosciutto crudo, tagliate sottili, quante occorrono per ricoprire lo stampo, una manciata di semi di sesamo, una manciata di semi di lino, 1 tuorlo d’uovo.

Preparazione

In una padella molto capiente rosolare il prosciutto a dadini perchè rilasci l’olio.  Aggiungere gli spinaci e cuocere per pochi minuti. Ungere ed infarinare uno stampo. Stendere la pasta sfoglia e tagliarla in rettangoli. Con questi ricoprire, a petali, il fondo dello stampo.

torta anello prosciutto- (2)       torta anello prosciutto- (3)    torta anello prosciutto- (4)

 Stendere a petali le fette sottili di prosciutto di Parma, che sprigioneranno il loro profumo, anticipo del sapore tipico di questo prosciutto che in cottura sarà ancor più esaltato.

torta anello prosciutto- (5)    torta anello prosciutto- (6)    torta anello prosciutto- (7)

Aggiungere agli spinaci strizzati, le scaglie di parmigliano ed il pecorino tagliato a dadi. Mettere il tutto all’interno dello stampo e richiudere il prosciutto e la pasta sfoglia. Spennellare il tuorlo d’uovo su tutta la superficie e cospargervi i semi di lino mescolati con i semi di sesamo. Mettere in forno già caldo. Cuocere per 20 minuti circa. Sfornare e lasciare raffreddare su una griglia.

 Vino

Sangiovese di Romagna, Chianti classico (Toscana), Montepulciano d’Abruzzo, Teroldego (Trentino), Cabernet (Veneto), Cabernet Sauvigon (Veneto), Nero D’Avola (Calabria).

torta anello prosciutto- (12)

Ottima la variazione di mamma_tinetta83, che ringrazio;  pasta sfoglia, mortadella, verdure miste stufate e frullate con mozzarella (forse era meglio mettere la ricotta) e 1 uovo.

 torta anello prosciutto- (11)    torta anello prosciutto- (10)    torta anello prosciutto- (9)

 Anello prosciutto crudo spinaci
Pasta frolla salata

Pasta frolla salata

.Biscotti di pasta frolla salata al rosmarino e noci

.

Di paste frolle ne esistono di diversi tipi e per diversi utilizzi:

  1. Pasta frolla per biscotti, per crostate
  2. Frolla montata (usata per realizzare biscotti e prodotti di piccola pasticceria che risulteranno estremamente friabili, di consistenza tendente al cremoso, vista la quantità di burro impiegata), per la quale generalmente il rapporto farina-burro è di 1:1. U
  3. Folla ovis mollis, ovvero frolla nella quale si utilizzano tuorli d’uovo sodi e setacciati; con questa frolla si ottengono dei biscotti e pasticcini friabilissimi, quasi farinosi, un risultato da fine pasticceria.
  4. Pasta frolla salata per torte salate, crostate e quiche, tartellette e biscottini salati.
 Ingredienti e dosi per 1 torta di circa 25 cm

250 gr. di farina bianca 00, 1 tuorlo d’uovo,  120 gr. di burro a fiocchetti a temperatura ambiente, 1–2 cucchiai di acqua, sale q. b.

 Preparazione

Mettere la farina già salata su un piano di lavoro. Fare una fontana al centro e riempirla con l’uovo, il burro e l’acqua. lavorare il tutto per 2–3 minuti o fino a quando gli ingredienti si saranno completamente amalgamati e la farina quasi completamente assorbita. Trasferire l’impasto, che ora dovrebbe risultare piuttosto friabile, su una spianatoia infarinata. Dare la forma di una palla morbida e compatta, cercando di lavorarlo poco con le mani.

Trasferire l’impasto, appiattendolo leggermente, in una teglia. Con il palmo delle mani e la punta delle dita stendere l’impasto fino a fargli foderare uniformemente la teglia (fino a 3/4 della sua altezza). Ricoprire con una pellicola protettiva e mettere in frigo per almeno 30 minuti. Cuocere per 15 minuti inforno preriscaldato a 190 gradi.

Pasta frolla salata al rosmarino e pinoli

Pinenut and rosemary shortbreads in a bowl.jpg

Pasta frolla salata
Par Marco Varisco — originally posted to Flickr as Pinenut & rosemary shortbreads, CC BY-SA 2.0,
Par beccapie — originally posted to Flickr as parmesan-rosemary walnut shortbread, CC BY-SA 2.0,