Liquore di Alloro

Liquore di Alloro

.

L’alloro (Laurus nobilis) è una pianta aromatica appartenente alla famiglia delle Lauraceae, diffusa nelle zone di clima mediterraneo. Le foglie, ovate, sono verde scuro, coriacee, lucide nella parte superiore e opache in quella inferiore e molto profumate. I frutti sono drupe nere e lucide (quando mature) con un solo seme.
Nella mitologia greco-romana l’alloro era una pianta sacra e simboleggiava la sapienza e la gloria: una corona di alloro cingeva la fronte dei vincitori nei giochi Pitici o Delfici e costituiva il massimo onore per un poeta che diveniva un poeta laureato. Da qui l’accezione figurativa di simbolo della vittoria, della fama, del trionfo e dell’onore. Inoltre questa pianta era sacra ad Apollo poiché Dafne, la ninfa di cui il dio si invaghì, chiese che fosse eliminata la causa dell’invaghimento di Apollo nei suoi confronti e, dunque, le fu tolto l’aspetto umano venendo trasformata in Alloro. A quel punto, Apollo mise la pianta di Alloro nel suo giardino e giurò di portarne sul suo capo in forma di corone per sempre, e disse che allo stesso modo facessero i Romani durante le sfilate in Campidoglio. Sarebbe stato proprio Apollo, infatti, a rendere questo albero sempreverde). Wikipedia

.

Liquore di Alloro

.

Ingredienti e dosi

32 foglie di alloro giovani, 500 gr di zucchero, 0,3 l di alcool, 1/2 l di acqua.

Preparazione

Prendete 22 foglie di alloro precedentemente pulite. Procedete nell’immergere le stesse in un ampio vaso a bocca larga (possibilmente con chiusura ermetica) lasciandole in infusione nell’alcool per 24 ore. Il giorno seguente, procedere nel far bollire per qualche minuto le 10 foglie di alloro rimaste con 500 gr di acqua.

Quando il tutto si sarà intiepidito, sciogliete lo zucchero a fuoco lento mescolando in modo continuativo. Fate raffreddare ed aggiungete l’alcool precedentemente preparato. Filtrate ed imbottigliate.

E’ necessario che passi un mese dalla preparazione prima di poter gustare il liquore.

Laurus nobilis 002.JPG

Di H. Zell – Opera propria, CC BY-SA 3.0, https://commons.wikimedia.org/w/index.php 

 

Decorazioni di cioccolato: foglie, riccioli, rotolini....

Decorazioni di cioccolato: foglie, riccioli, rotolini….

.
Tante idee per abbellire torte e pasticcini o tutto quello che volete,con il cioccolato: bianco, al latte, alle nocciole o.fondente!
.

Le foglie
Per preparare delle foglie di cioccolato, per decorare certi dolci, dovete procurarvi delle foglie fresche con venature molto marcate: alloro, rosa… Fate fondere del cioccolato in un recipente posto sopra un altro contenente acqua bollente, poi smalmare il cioccolato sulla parte superiore della foglia con un coltello. Lasciate ben rassodare il cioccolato, mettendo le foglie su carta da forno.

Torten in Sofia Bulgarien 20090404 003.JPG
I mezzi gusci con i palloncini
Per 6 persone: 400 gr.di cioccolato fondente. Fondete 300 gr. di cioccolato a bagnomaria raggiungendo 45°C. Toglietelo dal fuoco ed immergetevi i 100 gr. rimasti a pezzo intero, mescolando fino a raggiungere 27°C. Togliete il cioccolato non fuso e ponete ancora a bagnomaria quello fuso per riportarlo a 32°C. Intingetevi per metà 12 piccoli palloncini poco gonfiati. Appoggiateli su un foglio di carta da forno e lasciateli asciugare. Quando il cioccolato si sarà rassodato, bucate i palloncini e staccateli ottenendo i mezzi gusci. Riempirli a piacere.

I riccioli
Tenendo una “barra” di cioccolato sopra al dolce da decorare passate la lama di un pelapatate sul bordo più sottile della tavoletta, facendo cadere direttamente sulla tortai riccioli che verranno a formarsi.

Another of Life's Little Pleasures.jpg

I rotolini
Fate fondere del cioccolato poi con una spatola stendetelo su un piano di lavoro ben freddo, in uno strato alto circa 3 mm. Lasciatelo raffreddare ma non indurire. Infilate quindi un lungo coltello o una spatola di metallo, leggermente inclinati, sotto il cioccolato. Muovendo avanti e indietro la lama del coltello, verranno a formarsi dei rorolini dello spessore di un foglio di carta.

ChocolateTruffleCakeIdeal03.JPG

Cioccolato sminuzzato
Da utilizzare sempre per decorare un dolce. Spezzettare grossolanamente una tavoletta di cioccolato, poi con un coltello pesante e ben affilato tagliussatelo a pezzetti molto piccoli ed irregolari.

 

White chocolate shreds detail.jpg

Cioccolato grattugiato
Utilizzando la “barra” di cioccolato fatta ben raffreddare in frigo, grattugiatela finemente o grossolanamente, a piacere, direttamente su un piatto.

Leggi anche

Decorazioni di cioccolato foglie, riccioli, rotolini.... (2)    Decorazioni di cioccolato foglie, riccioli, rotolini.... (3)    castagne al cioccolato   .Chocolate_Mousse_ Chocolate_ fragole_Strawberries

 Decorazioni di cioccolato: foglie, riccioli, rotolini….
By Apostoloff – Self-photographed, CC BY-SA 3.0, https://commons.wikimedia.org/w/index.php?curid=9054189
By Dick Rochester – originally posted to Flickr as Another of Life’s Little Pleasures, CC BY-SA 2.0, https://commons.wikimedia.org/w/index.php?curid=10253388
Di AlejandroLinaresGarcia – Opera propria, CC BY-SA 3.0, https://commons.wikimedia.org/w/index.php?curid=33803814
By Quinn Dombrowski – originally posted to Flickr as White chocolate shreds, CC BY-SA 2.0, https://commons.wikimedia.org/w/index.php?curid=10252666
Albero cuori stelle oro argento

Un albero d’oro e d’argento con gli stampini per biscotti!

.

Preparati in economia, questi addobbi di filo metallico sono un’ottima alternativa agli ornamenti tradizionali. Fateli di varie forme e dimensioni, mescolando l’oro e l’argento per ottenere sorprendenti effetti di luce.

Creare addobbi natalizi con materiali d’occasione può essere un passatempo divertente per tutta la famiglia. Gli ornamenti di filo dorato qui proposti, per esempio, risaltano splendidamente sull’albero e possono anche essere appesi alle finestre e in ogni altro luogo che vi suggerirà la vostra fantasia. Le loro sagome delicate, che riflettono la luce, sono realizzate avvolgendo fili dorati di metallo attorno a stampini da biscotti con motivi natalizi. La sagoma di base viene poi rafforzata con un altro giro di filo, possibilmente contrastante, mentre i lustrini sono appesi a varie altezze su fili sottili, mescolando oro e argento per vivacizzare la composizione. I lustrini possono essere fissati con la colla oppure lasciati liberi. Si possono aggiungere anche perline di vetro in colori appropriati per aumentare la luncetezza delle decorazioni.

Poichè gli stampini da biscotti sono disponibili in varie forme e dimensioni, potrete realizzare una grande varietà di ornamenti a un prezzo irrisorio rispetto a quello delle decorazioni in vendita nei negozi e così potrete utilizzarli anche per fare dei simpatici regalini durante il periodo natalizio.

I CUORI

Occorrente

  • Fili metallici dorati e argentati di spessore medio e sottile.
  • Lustrini dorati e argentati a forma di cerchio, di stella e di foglia.
  • Stampini per biscotti di varie dimensioni e di forme natalizie.
  • Colla trasparente.
  • Forbici ben affilate o pinze.
  • Stuzzicadenti per applicare la colla.

Preparazione

  • Avvolgere il filo: tenendo un’estremità del filo alla sommitàdel cuore, passatelo per 6 volte intorno allo stampino. Ripiegate l’ultimo capo ad anello e fissate le estremità avvolgendole l’una all’altra.
  • Fasciare la sagoma: iniziando dalla sommità, avvolgerte intorno alla forma del cuore un sottile filo d’argento. completata l’operazione, fissate i capi avvolgendoli alla base dell’anello per appendere l’ornamento. tagliate il filo in eccesso.
  • Aggiungere i fili trasversali: togliete la sagoma a cuore dallo stampino. Tagliate un pezzo di filo dorato lungo 40 cm. Fissatene un capo tra i fili della sagoma cominciando proprio sotto la sommità.
  • Infilare i lustrini: infilate alcuni lustrini nel filo dorato e avvolgete il capo libero del filo attorno al lato opposto del cuore. Ripetete l’operazione nella direzione opposta.
  • Completare la decorazione: terminate fissando il capo libero del filo alla sagoma del cuore. Aggiungete un po’ di colla per tenere a posto i lustrini.

LE STELLE

  • Creare l’addobbo: usando gli stessi materiali indicati per il cuore, avvolgete il filo attorno allo stampino a stella, finendo con un anelllo. legate la sagoma con filo sottile. Co
  • Rifinire il lavoro: infilate i lustrini in un filo argentato come già indicato, facendo però in modo che il filo si incroci al centro della stella.

GLI ALBERI DI NATALE

Usate gli stessi materiali indicati in precedenza. Avvolgete filo dorato di medio spessore intorno allo stampino ad albero, partendo dalla sommità e completandolo con un anello. legate la sagoma con filo dorato sottile. Usate il filo anche per infilare i lustrini a forma di foglia, che sistemerete in file parallele a intervalli regolari. Fissate i lustrini con una piccolissima quantità di colla.

Idee creative 1982
 Albero cuori stelle oro argento